Quantcast
Pulizia strade, Comune e Aprica promossi: stretta su mozziconi e deiezioni canine - BergamoNews
Bergamo

Pulizia strade, Comune e Aprica promossi: stretta su mozziconi e deiezioni canine

Il questionario "Customer Satisfaction" sottoposto a 1.300 cittadini ha prodotto un risultato di soddisfazione globale vicino agli 8 punti su 10: presto novità su deiezioni canine e mozziconi di sigaretta che oggi rappresentano una criticità.

Comune di Bergamo e Aprica promossi dai cittadini di Bergamo per quello che riguarda raccolta dei rifiuti e pulizia delle strade e marciapiedi in città: è quanto emerge dalla rilevazione “Customer Satisfaction” svolta dalla società IPSOS nel mese di dicembre in città, lasso di tempo in cui oltre 1300 cittadini (di cui 300 commercianti) sono stati intervistati sul tema.

La soddisfazione globale sui servizi di igiene del suolo è evidente, con un risultato di 7,84 (con 10 punteggio massimo) da parte dell’utenza (due terzi degli intervistati hanno espresso voti tra 8 e 10). Il dato è in crescita rispetto al 2016, ma è anche più alto rispetto al benchmark del Nord Italia. Molto alti anche i risultati sulla consapevolezza sulla necessità di raccolta differenziata, con la cittadinanza molto sensibile a un corretto smaltimento di rifiuti: non a caso la percentuale di differenziata a Bergamo è molto cresciuta negli anni scorsi, con una quota oltre il 72% del differenziato.

Nel sondaggio svolto da IPSOS anche quesiti per orientare il servizio in futuro: ampia condivisione hanno ottenuto le proposte (su cui il Comune di Bergamo sta lavorando) della realizzazione di una nuova piattaforma ecologica in città (7,7 il voto medio), di un servizio di distribuzione dei sacchi con macchine automatiche nei quartieri e anche eventuali sgravi TARI per gli utenti che moltiplicano il proprio impegno sulla raccolta differenziata.

In crescita anche la valutazione sulla pulizia delle strade, con una crescita sopra il voto 7 (nel 2016 era a 6,85) anche da parte degli esercizi commerciali intervistati.

“Sono risultati di grande soddisfazione per noi: – spiega Marcello Milani, Direttore operativo di Aprica Spa – non è comune avere così tanti cittadini che rispondono con voti tra 8 e 10. Abbiamo battuto noi stessi rispetto ai risultati di due anni fa e ci stiamo confrontando con un benchmark davvero sfidante, ovvero quello dei capoluoghi del nord Italia. Stiamo inoltre lavorando sui canali di contatto che stiamo potenziando, come il sito web, contando di riuscire a migliorare ancora il nostro risultato”.

“Siamo molto soddisfatti della collaborazione con APRICA – sottolinea il Sindaco di Bergamo Giorgio Gorie lo siamo evidentemente insieme ai nostri concittadini, visti i risultati che presentiamo oggi. Oltre alla ottima pianificazione dell’attività di routine, c’è una reattività rispetto alle segnalazioni estemporanee che considero eccezionale. Mi pare che siano da metabolizzare alcune novità come ECOVAN e il ritiro dei rifiuti speciali ed emerge una criticità che riguarda le deiezioni canine e i mozziconi di sigaretta: i cittadini individuano le cause nella maleducazione di altri cittadini, ma noi vogliamo spingere un po’ su questo tema, di cui ho parlato con l’Assessore all’Ambiente e con la Comandante della Polizia Locale. Stiamo lavorando su una forte campagna di sensibilizzazione alla cittadinanza e contemporaneamente ho chiesto alla Polizia Locale di essere più attenta, ferma restando la priorità sui problemi di sicurezza. Ma teniamo molto al decoro e alla pulizia della nostra città, quindi cercheremo di essere più severi”.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
leggi anche
rifiuti umido
La replica
Raccolta dell’umido a Verdellino, Aprica: “Due segnalazioni in sei mesi”
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI