BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Blu Basket Treviglio

Informazione Pubblicitaria

Una Remer a corrente alternata ha la meglio su una caparbia Cassino

Nella partita disputata domenica 24 marzo al PalaFacchetti di Treviglio la Remer ha vinto contro il Cassino 90 a 80 (33-18, 16-17, 19-23, 22-22).

Più informazioni su

Nella partita disputata domenica 24 marzo al PalaFacchetti di Treviglio la Remer ha vinto contro il Cassino 90 a 80 (33-18, 16-17, 19-23, 22-22).

Remer Blu Basket Treviglio: Lorenzo Caroti 24 (0/0, 7/10), Chris Roberts 20 (2/5, 4/8), Mitja Nikolic 19 (2/4, 4/5), Jacopo Borra 12 (4/6, 0/1), Andrea Pecchia 6 (2/5, 0/1), Davide Reati 6 (0/2, 2/3), Ursulo D’almeida 2 (0/3, 0/0), Edoardo Tiberti 1 (0/1, 0/0), Mattia Palumbo 0 (0/1, 0/4), Andrea Siciliano 0 (0/0, 0/0), Matteo Belotti 0 (0/0, 0/0), Soma Abati toure 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 19 / 29 – Rimbalzi: 34 10 + 24 (Mitja Nikolic, Jacopo Borra 8) – Assist: 22 (Andrea Pecchia 5)
BPC Virtus Cassino: Michael Adetokunbo ojo 26 (8/14, 3/9), Luca Castelluccia 17 (3/6, 3/8), Sava Razic 12 (2/3, 2/2), Francesco Paolin 8 (4/4, 0/0), Mike Hall 7 (2/4, 0/4), Gennaro Sorrentino 7 (1/4, 1/2), Angelo Guaccio 3 (0/2, 0/0), Tommaso Ingrosso 0 (0/0, 0/1), Davide Raucci 0 (0/0, 0/0), Davide Bianchi 0 (0/0, 0/0), Emanuele Primerano 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 13 / 18 – Rimbalzi: 27 8 + 19 (Mike Hall 11) – Assist: 8 (Mike Hall 4)

Remer - Cassino

Remer Treviglio – BPC Virtus Cassino 90-80

Una Remer a corrente alternata ha la meglio su una caparbia Cassino

Finalmente si ritorna al Palafacchetti per il rush finale che assegna i posti play off. Gli ospiti di Cassino, ultimi in classifica ma rientrati nel discorso play out dopo l’esclusione di Siena, rappresentano la migliore occasione per riscattare la clamorosa sconfitta dell’andata e per portare altri due punti in dote ad una classifica che, da domenica scorsa, ha sancito la matematica salvezza diretta per i ragazzi di Vertemati.
Treviglio schiera Borra, Nikolic, Caroti, Roberts, Pecchia. Cassino parte con Hall, Castelluccia, Guaccio, Paolin, Ojo.

Primi 10” e Pecchia battezza la partita. Risponde Ojo dal pitturato. Assist al bacio di Roberts per Borra tutto solo in area. Jacopo si produce anche in una stoppata e si guadagna subito un fallo in attacco. Un altro canestro in allontanamento di Borra sembra illustrare chiaramente la buona vena del nostro 99. Castelluccia trasforma i primi due liberi della gara. A -7’26” tripla di Roberts. Paolin sfrutta una disattenzione difensiva e la tripla di Castelluccia riporta il match in parità. Il nuovo vantaggio lo sigla Pecchia dalla lunetta. Con una finta di corpo ancora a segno Castelluccia. L’assist di Caroti si trasforma in due punti con Nikolic. Azione in velocità di Nikolic che suggerisce per il facile appoggio di Pecchia. Replica Ojo e Cassino resta sempre agganciata alla partita. Da una palla impossibile recuperata da Borra arriva la tripla di Caroti che consiglia a Vettese il time out. Caroti replica ancora dalla lunga dopo una buona difesa di Borra. Ojo sulla sirena dei 24” accorcia ma anche Nikolic trova il tiro dalla lunga su suggerimento di Reati. Ancora Nikolic da sotto. Borra è incontenibile: palla rubata e contropiede solitario per la schiacciata del +13. Reati si iscrive al club dei 6 e 75 ed è nuovo massimo vantaggio Treviglio. Entra Ursulo e si fa vedere subito con un assist perfetto per Borra. Guaccio fa 1 su 2 per un antisportivo fischiato a Palumbo. Per il 19 cassinate altro giro in lunetta (2 su 2). Il tempo si chiude con il tentativo di Palumbo dalla lunga e dal rimbalzo di Reati che non vanno a segno. Il 33-18 per Treviglio manda le due squadre al riposo.

Seconda frazione. Si riparte con la tripla di Ojo ma risponde subito Reati sempre dalla lunga distanza. Il tempo passa senza ulteriori sussulti e con una minore precisione al tiro da parte di entrambe le squadre fino ai liberi di Tiberti (1 su 2). Sorrentino trova la tripla su suggerimento di Hall. Ancora Cassino è efficace da oltre arco con Castelluccia, poi è Roberts che rompe il mini break ospite dall’area. Il pallonetto di Paolin (-10) costringe Vertemati al time out. Per Treviglio rientra tutto il quintetto base a -4’10”. Altro pallonetto di Paolin e Cassino si riavvicina (-8). Caroti non è preciso dalla lunetta (solo un libero trasformato) ma l’inerzia ora è nelle mani ospiti con Castelluccia vincente sotto le plance. Ci pensa ancora Caroti che con la sua tripla riattiva un attacco biancoblu asfittico in questo secondo tempo. Castelluccia non molla ma ci pensa ancora Roberts da tre per il +11. Si perde un po’ di tempo per l’interpretazione arbitrale su un doppio fallo fischiato a Ingrosso. Si presenta Ursulo dalla lunetta (2 su 2). Con Cassino in bonus Roberts si guadagna nuovamente due tiri dalla linea della carità (1 su 2). A 1” dalla fine nuovo time out chiesto da Treviglio. Roberts prova la preghiera, che non va, e quindi le squadre vanno negli spogliatoi con il parziale di 49-35. Frazione meno divertente della prima con Treviglio più in difficoltà nella fase conclusiva.

Terzo tempo. Treviglio riparte dalla tripla di Caroti e dalla seconda stoppata di Borra. Altra tripla di Caroti e massimo vantaggio riscritto (+20). Il secondo ferro è amico di Ojo che realizza anch’esso una tripla. Caroti e Pecchia in sequenza arrivano al terzo fallo. Borra si fa un giro in lunetta (2 su 2). A -7’37” quarto fallo di Pecchia che è costretto a uscire. Sorrentino fa 2 su 2 dalla carità. A -7’ si vede il primo canestro di Mike Hall che si ripete con un tiro in allontanamento. Vertemati chiama time out. Il fallo fischiato su Borra provoca un fallo tecnico fischiato alla panchina cassinate (Roberts e Borra realizzano un solo punto). Treviglio pur nettamente in vantaggio continua ad essere poco lucida e la palla persa in attacco produce un antisportivo che manda Guaccio in lunetta (0 su 2). Altre due forzature dalla lunga non producono punti per la Remer. Ojo invece continua il suo show personale. Con Treviglio in bonus Hall va in lunetta (1 su 2). Frazione che continua ad essere poco divertente e spezzettata. Nikolic costringe Cassino al bonus ma per il 7 trevigliese non c’è gioia dalla carità. Altra tripla per Cassino con Razic che riporta gli ospiti a -8. Caroti ristabilisce le distanze trasformando i due liberi a disposizione. Hall va ancora in lunetta (2 su 2) dopo il fallo di D’Almeida. Treviglio continua a trovare grosse difficoltà in attacco fino alla tripla di Caroti. Razic da sotto accorcia nuovamente ma è ancora Nikolic da oltre arco a ristabilire il +12. Razic e Nikolic trasformano i rispettivi liberi ed il divario resta invariato. Ojo accorcia nuovamente e sulla sirena prova la preghiera Palumbo senza esito. Va in archivio quindi un’altra frazione poco spettacolare e con Treviglio che seppure in vantaggio di 10 punti soffre oltre modo l’attenta difesa ospite (69-58).

Quarto periodo. Nikolic trova un buon fallo ma litiga con il ferro (1 su 2 dalla lunetta). Non litiga invece con il canestro Ojo che trova altri due punti dall’area. La grande stoppata di Palumbo è il preludio per la tripla di Nikolic poi è ancora Ojo dal pitturato a far male, così come Razic che con la sua seconda tripla costringe la Remer al time out sul +7. Razic continua ad essere una spina nel fianco della difesa trevigliese. La ricerca del tiro dalla lunga non da alcun esito (Palumbo). L’ennesima palla persa in attacco dimostra la poca tranquillità dei ragazzi di Vertemati che vedono Cassino sempre più vicina. Gli ultimi cinque minuti iniziano con il quinto fallo di Pecchia che chiude qui la sua partita. Sorrentino appoggia comodo per il -3 ed ora la gara è definitivamente riaperta. Anche Sorrentino esce per cinque falli. Roberts in allontanamento mette dentro la tripla della riscossa. Un altro punto arriva dalla lunetta sempre con Roberts poi dalla carità si ripresenta anche Borra (1 su 2) con un vantaggio importante che dura poco visto che Ojo realizza ancora dall’area. Roberts trova un canestro difficilissimo da sotto e la tripla di Nikolic sembra sistemare le cose forse definitivamente. Si torna in panchina per il time out con il vantaggio Treviglio di 11 punti a -2’53”. Razic è ancora efficace in area ma con Cassino in bonus è Roberts a ripresentarsi ai liberi (2 su 2). Altra tripla di Ojo ma risponde subito Caroti sempre dalla lunga. Castelluccia da tre dimostra che Cassino non vuole mollare ma neppure Roberts che mette dentro la sua quarta tripla. Ojo prova ad aggiornare il suo score (1 su 2) e la gara finisce qui 90-80 per Treviglio. Onore al merito ai laziali che hanno danno fornito un’ottima prova difensiva e buone individualità di Ojo, Razic e Castelluccia. Per Treviglio (ottima prova di Caroti , Roberts , Nikolic ed un efficace Borra) molta sofferenza dopo un’ottima prima frazione e altri due punti importantissimi ai fini della classifica.

Giuseppe De Carli

 

I RISULTATI DELLE PARTITE DI QUESTA GIORNATA

SERIE A2 OLD WILD WEST GIRONE OVEST 26^ giornata
Bergamo-Zeus Energy Group Rieti 91-64
M Rinnovabili Agrigento-Novipiù Casale Monferrato 81-88
Givova Scafati-2B Control Trapani 103-97
Edilnol Pallacanestro Biella-Bertram Tortona 85-81
Remer Blu Basket Treviglio-BPC Virtus Cassino 90-80
Axpo Legnano-Benacquista Assicurazioni Latina 80-105
Benfapp Capo d’Orlando-Leonis Roma 112-85
Riposa: Virtus Roma

LA CLASSIFICA

Virtus Roma 34, Benfapp Capo d’Orlando’ 34, Zeus Energy Group Rieti 30, Bergamo’ 30, Remer Blu Basket Treviglio 28, Benacquista Assicurazioni Latina 28, M Rinnovabili Agrigento’ 28, Novipiù Casale Monferrato 26, Edilnol Pallacanestro Biella 24, Givova Scafati 24, 2B Control Trapani 24, Leonis Roma’ 22, Bertram Tortona 18, Axpo Legnano 10, BPC Virtus Cassino 4
‘Una partita in più

IL PROSSIMO TURNO (27^ giornata, dodicesima di ritorno)

30/03/2019 20:45BPC Virtus Cassino-Bergamo
31/03/2019 17:302B Control Trapani-Edilnol Pallacanestro Biella
31/03/2019 18:00Novipiù Casale Monferrato-Givova Scafati
31/03/2019 18:00 Benacquista Assicurazioni Latina-Remer Blu Basket Treviglio
31/03/2019 18:00Zeus Energy Group Rieti-Leonis Roma
31/03/2019 18:00Virtus Roma-M Rinnovabili Agrigento
31/03/2019 18:30 Bertram Tortona-Axpo Legnano
Riposa: Benfapp Capo d’Orlando

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.