BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Seicento schermidori “attaccano” al PalaGorle

In due giorni di assalti si assegnano i titoli regionali U14 di spada, fioretto e sciabola

Più informazioni su

Per tutto il fine settimana (sabato 23 e domenica 24 marzo) al PalaGorle riecheggerà il rumore dei ferri e dei sonori bip dei segnapunti che scandiranno gli assalti di 644 giovani pronti a contendersi i titoli di campioni regionali. Sulle pedane del Palazzetto dello Sport di via Roma, scatta sabato alle 8.15 la III Prova Regionale del Gran Premio Giovanissimi, ultima tappa del circuito agonistico ufficiale della Federazione Italiana Scherma per le categorie Under 14 della Lombardia. Si tratta di un evento di grande importanza per la scherma giovanile che vedrà succedersi nel corso delle due giornate ben 18 gare di spada, fioretto e sciabola, per le categorie “Bambine”, “Maschietti” e – sia maschili che femminili – “Giovanissimi” e “Ragazzi e Allievi”.

Il Comitato Regionale Lombardia della Federazione Italiana Scherma, presieduto da Maurizio Novellini, ha assegnato l’organizzazione della gara al Club Scherma Città dei Mille A.S.D. di Bergamo (http://www.schermacittadeimille.it), società che già aveva dato prova di affidabilità e solide capacità organizzative nel 2017, sempre al PalaGorle, in occasione della II Prova Interregionale GPG e che ha accolto con grande entusiasmo e senso di responsabilità questo incarico.

Luisa Gelso, presidentessa del Città dei Mille, ha diretto con abilità l’intenso lavoro di preparazione all’evento svolto negli ultimi mesi, riuscendo a ottenere, a dimostrazione dell’ottimo operato, i patrocinii di Regione Lombardia, Provincia di Bergamo, Comune di Gorle e del Comitato Regionale Lombardia del CONI.

La società bergamasca organizzatrice dell’evento è anche riuscita nell’intento, non trascurabile, di coinvolgere alcune realtà locali nella promozione dello sport giovanile e per questo merita un plauso il main sponsor Oberti, concessionaria Renault e Dacia di Bergamo, pronto a scendere in “pedana” per sostenere un’evento che è atteso in tutta Italia, essendo queste gare valide anche per la classifica nazionale.

Il Club Scherma Città dei Mille sarà anche una delle società con più atleti in gara: 24 gli schermidori pronti per i gironi, tra cui Riccardo D’Angelo, campione italiano in carica Giovanissimi, che duellerà questa volta nella categoria Ragazzi/Allievi. L’allievo del Maestro Leonardo Urbani è in attesa dell’ufficializzazione del titolo regionale per la categoria Ragazzi di spada, essendosi già imposto in entrambe le precedenti prove regionali. Stesso discorso per Giacomo Pietrobelli, portabandiera della Tenax Bergamasca Scherma, nella spada Allievi.

Le due realtà orobiche si sfideranno di nuovo nella spada Giovanissime: Emma Galizzi (Città dei Mille) e Matilde Bellini (Bergamasca Scherma) si sono infatti aggiudicate una prova a testa e hanno quindi entrambe buone chance di laurearsi campionesse regionali.

Da fuori provincia è atteso l’arrivo di società blasonate che come il Circolo della Spada Mangiarotti di Milano che presenzierà con il maggior numero di iscritti nel fioretto maschile, la Comese Scherma nel fioretto femminile, il Circolo Scherma Lecco nella sciabola femminile, la Sala di Scherma Società del Giardino nella sciabola maschile, la ProPatria 1883 Milano nella spada femminile e la Scherma Cariplo Piccolo Teatro Milano in quella maschile. En gard, prêts, allez!

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.