Quantcast
C'è il via libera: si riqualifica l'area dell'ex Manifattura, spazio alle imprese - BergamoNews
Zogno

C’è il via libera: si riqualifica l’area dell’ex Manifattura, spazio alle imprese

Il piano di coordinamento per la riqualifica dell’area industriale tra via Cesare Battisti e via Paolo Polli è stato approvato dal Consiglio comunale

Approvato, durante il Consiglio comunale a Zogno di giovedì 21 marzo, il piano di coordinamento per la riqualifica dell’area industriale tra via Cesare Battisti e via Paolo Polli, nell’area dell’ex Manifattura Valle Brembana. Una proposta, presentata lo scorso 11 febbraio dalle società Zogno 2016 e dell’impresa edile L’Orobica, che pone un ultimo tassello per il recupero industriale dell’ex Manifattura, vista la crescente richiesta di spazi per le imprese, che guarda anche ad un mantenimento di aree a destinazione ricreativa e sportiva.

Un’area di circa 5 mila metri quadrati verrà riservata alla società di costruzioni edili L’Orobica, mentre sono previste due aree di circa 8mila metri quadrati complessivi per ampliare la superficie di circa 15 mila metri quadrati della Cms, azienda specializzata nella produzione di macchine per la lavorazione di una vasta gamma di materiali, come plastica, alluminio, marmo, pietra, vetro e legno.

È prevista, con una variante del PGT, anche una strada comunale di collegamento, parallela alla viabilità principale, nella zona sud del paese, tra la sede di Cms e l’area dell’ex manifattura, da utilizzare prevalentemente per la circolazione dei mezzi delle attività industriali. Un passaggio lungo il tracciato dell’ex ferrovia, che non preclude però la possibilità di un futuro passaggio della ferrotramvia, per la quale è previsto un incontro per uno studio di fattibilità.

“Rimane inoltre l’area del campo da rugby in erba sintetica, con palazzina annessa, per la squadra locale” spiega il vicesindaco Giampaolo Pesenti. “Nei prossimi 15 giorni verrà appunto ridefinita l’ampiezza dell’area dedicata al campo sportivo”.

“Un intervento – spiega il sindaco Giuliano Ghisalberti, “importante per lo sviluppo industriale e dell’artigianato di Zogno, che riguarda un notevole numero di occupati, in crescita, e l’interesse di vari soggetti industriali”.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI