Quantcast
Il Prefetto Margiacchi in visita alla Fondazione Papa Giovanni XXIII - BergamoNews
Bergamo

Il Prefetto Margiacchi in visita alla Fondazione Papa Giovanni XXIII

Il Prefetto di Bergamo Elisabetta Margiacchi ha visitato nella mattina di giovedì 21 marzo la Fondazione Papa Giovanni XXIII. Margiacchi è stata accolta dal Presidente della Fondazione Papa Giovanni XXIII, notaio Armando Santus, dal Direttore, don Ezio Bolis, insieme al Segretario Valter Dadda e al Presidente del Comitato scientifico monsignor Goffredo Zanchi.

L’incontro, cordiale, si è svolto in Città Alta, nel prestigioso Palazzo Morando, Casa centrale delle Figli di Sant’Angela Merici i cui locali ospitano la sede e lo storico archivio e la biblioteca della Fondazione Papa Giovanni XXIII – Scuola di Studi Internazionali Giovannei.

Il Prefetto Margiacchi, dopo una breve visita al Palazzo, guidata dall’architetto Valter Nava, è rimasta impressionata dal consistente e prezioso materiale documentario e fotografico. Un patrimonio
oggetto di digitalizzazione formato da 15.000 carte autografe – diari spirituali, quaderni con discorsi e omelie, agende di lavoro, note varie e corrispondenza – e oltre 12.000 fotografie.
Emozionante il momento in cui il Prefetto ha avuto modo di visionare e sfogliare anche alcune pagine del Diario dell’Anima di Angelo Giuseppe Roncalli e ascoltare la registrazione fedele del celeberrimo discorso della Luna pronunciato a braccio da Papa Giovanni XXIII dalla finestra del Palazzo Apostolico, affacciato su Piazza San Pietro, la sera dell’11 ottobre 1962. La Fondazione ha fatto dono al Prefetto di una medaglia in argento, dell’artista Luigi Oldani, coniata per la Canonizzazione del Pontefice bergamasco.

Tra gli altri erano presenti, in rappresentanza del Consiglio di Amministrazione, anche alcuni componenti e collaboratori. Tra essi il responsabile amministrativo Antonio Pasinetti, l’archivista Rita Mazzoleni, Giuseppe Giovannelli e Gianmaria Monticelli.
La Fondazione Papa Giovanni XXIII è nata ufficialmente il 29 marzo 2000 con l’intento di raccogliere, custodire, studiare e divulgare il prezioso patrimonio documentario di Angelo Giuseppe Roncalli – San Giovanni XXIII, riversato dal suo segretario, cardinale Loris Francesco Capovilla. Per consentire alla Fondazione di conseguire al meglio i suoi obiettivi, nel 2011 il Vescovo di Bergamo Mons. Francesco Beschi ha dotato la Fondazione di un nuovo Direttore, di un Consiglio di Amministrazione e di un Comitato Scientifico. Nel 2012 essa ha ottenuto il riconoscimento pubblico dello Stato italiano.

L’attività della Fondazione comprende la promozione di studi, seminari, convegni, mostre e iniziative culturali che contribuiscano ad approfondire la conoscenza di Papa Roncalli, con una speciale attenzione agli stretti rapporti che egli ha intrattenuto con la sua terra d’origine. La Fondazione edita una propria rivista di carattere scientifico (Ioannes XXIII. Annali della Fondazione Papa Giovanni XXIII) e gestisce un proprio sito internet in quattro lingue (www.fondazionepapagiovannixxiii.it).

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI