BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Il sindaco di Canonica contro Via Tasso: “Vi diffido dal togliere i dossi dalla provinciale”

Nei giorni scorsi dal municipio di Canonica d'Adda è partita una lettera-esposto diretta alla Provincia di Bergamo, inoltrata anche alla Procura della Repubblica di Bergamo

Più informazioni su

Nuova battaglia nella guerra dei dossi tra il Comune di Canonica d’Adda e la Provincia di Bergamo (leggi). Nei giorni scorsi dal municipio di Canonica è partita una lettera-esposto diretta alla Provincia di Bergamo, inoltrata anche alla Procura della Repubblica di Bergamo, nella quale si diffida Via Tasso “dal rimuovere gli elementi di moderazione del traffico installati dal Comune a proprie spese in data 6 Marzo 2019 sulla provinciale 141 – Via Brembate, a mezzo di apposita e motivata Ordinanza Sindacale, in quanto a tutt’oggi unici strumenti a tutela della salute e dell’incolumità fisica della cittadinanza, in assenza di contestuale impegno della Provincia di Bergamo all’adozione di idonee misure”.

E si invita la Provincia “a procedere, in adempimento alle disposizioni del codice della strada, entro e non oltre cinque (5) giorni dal ricevimento della presente, alla messa in sicurezza della provinciale 141, che versa in uno stato di degrado e assenza di segnaletica, con notevole pericolo per tutti gli utilizzatori”.

Il sindaco Gianmaria Cerea spiega che “la diffida inviata alla Provincia di Bergamo ha valore anche di esposto-denuncia per i fatti descritti e le fattispecie di reato che saranno configurate ai sensi di legge in capo a chiunque sarà riconosciuto responsabile, con particolare riferimento, tra le altre, alle prescrizioni di cui all’art. 328 del codice penale per l’inattività della Provincia di Bergamo” che non sarebbe intervenuta in materia.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.