BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Blu Basket Treviglio

Informazione Pubblicitaria

Una bella Remer cede ancora una volta negli ultimi minuti, Trapani ringrazia

La partita disputata domenica 17 marzo tra 2B Control Trapani e Remer Blu Basket Treviglio è terminata 91 a 83 (23-25, 22-21, 27-21, 19-16).

La partita disputata domenica 17 marzo tra 2B Control Trapani e Remer Blu Basket Treviglio è terminata 91 a 83 (23-25, 22-21, 27-21, 19-16).

2B Control Trapani: Rotnei Clarke 27 (5/11, 4/7), Rei Pullazi 27 (6/10, 5/6), Andrea Renzi 15 (5/9, 1/2), Federico Miaschi 6 (0/3, 2/3), Cameron Ayers 5 (1/3, 1/3), Curtis chinonso Nwohuocha4 (2/3, 0/0), Roberto Marulli 4 (1/2, 0/4), Erik Czumbel 2 (0/0, 0/1), Marco Mollura 1 (0/1, 0/0), Giorgio Artioli 0 (0/0, 0/0), Giorgio Lamia 0 (0/0, 0/0), Luciano Tartamella 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 12 / 13 – Rimbalzi: 30 11 + 19 (Andrea Renzi 9) – Assist: 16 (Rotnei Clarke 6)
Remer Blu Basket Treviglio: Mitja Nikolic 24 (4/6, 5/7), Chris Roberts 18 (6/10, 2/5), Lorenzo Caroti 17 (2/2, 4/8), Andrea Pecchia 15 (3/6, 1/4), Davide Reati 5 (2/2, 0/2), Jacopo Borra 2 (1/3, 0/0), Ursulo D’almeida 1 (0/2, 0/1), Edoardo Tiberti 1 (0/0, 0/0), Mattia Palumbo 0 (0/1, 0/0), Matteo Belotti 0 (0/0, 0/0), Andrea Siciliano 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 11 / 15 – Rimbalzi: 26 7 + 19 (Mitja Nikolic, Chris Roberts, Jacopo Borra 5) – Assist: 12 (Lorenzo Caroti 5).

Una bella Remer cede ancora una volta negli ultimi minuti, Trapani ringrazia

La Remer rende la visita a Trapani in una gara cruciale per il finale di stagione e con i siciliani che inseguino a quattro lunghezze gli uomini di Vertemati. Si parte con Borra, Nikolic, Caroti, Roberts, Pecchia. Per Trapani, Renzi, Pullazi, Miaschi, Clarke, Ayers.

I primi due punti sono di Clarke con un tiro in allontamento ma risponde subito Borra da sotto. Da una contesa arriva il primo fallo di Borra mentre è Caroti a battezzare il tiro dai 6 e 75. Clarke continua ad essere incisivo dall’area. Seconda tripla per Treviglio questa volta con Roberts. Due possessi sprecati da Trapani sono replicati anche da Treviglio. Pullazi da sotto riporta vicini i granata. Pecchia suggerisce per Nikolic per il +4. Risponde Pullazi con buona coordinazione mentre è meno fortunato Borra che si vede respinto il tiro dal ferro. Clarke si guadagna tre tiri dalla lunetta grazie al fallo di Caroti (3 su 3) e Trapani torna avanti. Nikolic c’è e porta nel carniere altri tre punti ma anche Miaschi lo emula. Roberts con un po’ di fortuna mette dentro dalla media. Caroti va via in velocità e dentro l’area si guadagna canestro e fallo (libero realizzato). La tripla di Caroti dopo un batti e ribatti in area trevigliese con Renzi e Pullazi che non trasformano costringe coach Parente al time out sul -7. Si riparte con Clarke che accorcia dalla lunga e primo atleta che va in doppia cifra. Nikolic di tabella poi è Pullazi in allontanamento per il -4. A -2’21” Borra è già al secondo fallo e lascia spazio a Tiberti. Altra tripla di Clarke. Entra anche Palumbo al posto di Caroti. Nikolic lotta in area e mantiene avanti Treviglio di un possesso pieno. Mollura va in lunetta ma fa solo 1 su 2. L’ultima azione su palla persa da Reati è di Nwohuocha che si mangia un canestro fatto mandando le squadre al riposo 25-23 per Treviglio. Interessante il 69% al tiro per Treviglio contro il 44% di Trapani.

Seconda frazione. La prima azione porta Tiberti in lunetta (1 su 2). Nwohuocha si fa perdonare per l’errore di poco prima con il canestro del -3. Quintetto molto difensivo per Trapani con D’Almeida che viene colto in infrazione di 24”. Marulli va a segno dalla lunga ma risponde subito Roberts dal pitturato (+1). Roberts da posizione difficile mette dentro la sua seconda tripla e pochi secondi dopo arriva un’altra bomba di Caroti (+7). Prova a dare la scossa Nwohuocha in reverse. Va a segno Reati sempre dalla media. Marulli fa 2 su 2 dalla carità mentre si rivede in campo Borra. Treviglio fallisce due triple con Roberts e Reati che potevano dare il break. E’ invece Pullazi da tre a riportare sotto i suoi. Nikolic dal vertice mette dentro un’altra tripla. L’ottima combinazione Nikolic-Pecchia mette il capitano in condizione di realizzare un gioco da due (dalla lunetta). La stoppata di Borra su Renzi tiene congelato il risultato sul +6 per la Remer a 2’40” dalla sirena ma Pullazi dalla lunga accorcia. Le due squadre continuano un vertiginoso turnover. Pecchia è sempre preciso dalla lunetta e si va al +6 e la schiacciata di Robers che conclude ottimamente un assist di D’Almeida (palla rubata a Clarke). Time out Trapani sul -8. Altra tripla di Pullazi che porta altri due punti. Treviglio non riesce a contenere i padroni di casa e Pullazi è ancora puntuale all’appuntamento questa volta in reverse. La tripla di Ayers significa pareggio a -29”. L’ultima azione frutta a Treviglio un fallo su D’Almeida (1 su 2). Il tempo si chiude 46-45 per Treviglio ma con qualche rimpianto per i 7 punti recuperati da Trapani negli ultimi due minuti. Percentuali al tiro migliorate per i siciliani (48% contro il 53% di Treviglio) ma la gara continua ad essere, come previsto, equilibrata ed incerta.

Terzo periodo. Pullazi riprende da dove aveva terminato ed è nuova tripla per il +2 Trapani. Caroti non si fa pregare e mette dentro un altro tiro da oltre arco. Primi due punti di Renzi in semigancio. Borra commette il suo terzo fallo fermando Renzi. La prima tripla di Renzi ed un sottomano di Clarke costringono Vertemati al time out sul -6. Arrivano altri due punti di Clarke che porta iò parziale a 9-0. L’inerzia granata viene interrotta da Nikolic con una tripla. Viene fischiato un antisportivo a Mollura su Pecchia (0 su 2 per il capitano). Comincia a serpeggiare un po’ di nervosismo in campo. Pecchia dal pitturato accorcia (-3). A -5’57” Treviglio in bonus ed in contropiede Roberts va a schiacciare per il -1. Schiacciata di Renzi abile a recuperare un rimbalzo in attacco. Caroti entra in area e mette dentro un morbido pallonetto. Renzi ancora efficace in attacco con un canestro e fallo (libero realizzato). La Remer non molla ed è ancora Roberts in allontanamento a portare sotto gli ospiti. Renzi e D’Almeida si allacciano in area ed il tutto si conclude con un fallo tecnico fischiato ad entrambi. Pecchia in azione insistita rimette il risultato in parità ma è ancora Clarke ad appoggiare per il +2. Con Trapani in bonus va nuovamente in lunetta Pecchia che con il 2 su 2 riporta nuovamente il punteggio in parità. L’ennesima tripla di Clarke allunga nuovamente per Trapani ma non si sono fatti i conti con Caroti che mette dentro anch’esso una bomba. Manca solo Pullazi che non si fa pregare per altri tre punti. Da un’azione confusa e pasticciata di Trapani si innesca Caroti che schiaccia ma gli arbitri annullano per infrazione di passi. A 4” dalla sirena quarto fallo di Borra e Czumbel fa 2 su 2 dalla lunetta e manda le due squadre al riposto sul 72-67 per Trapani.

Quarta frazione. Due possessi consecutivi di Treviglio fruttano i primi tre punti del tempo con Nikolic. Passa un minuto ed ancora Nikolic realizza da oltre arco subendo anche fallo (tiro libero realizzato). Palla persa da Pullazi in attacco e sull’azione successiva ancora Nikolic si guadagna un fallo (quarto fallo di Mollura). Quattro opportunità consecutive per Trapani si concludono con la tripla di Clarke nonostante l’ottima difesa trevigliese. Si rivede Ayers per il +3. A -4’08” semigancio di Roberts ma Pullazi sfrutta un errore difensivo e mette dentro da sotto. Risponde Pecchia dalla media. Mancano tre minuti e Borra deve uscire per cinque falli. Renzi ancora devastante in area con canestro e fallo. A -2’11” un altro canestro di Renzi portano Trapani al massimo vantaggio (+9). Time out Treviglio. Si riparte con la schiacciata di Nikolic vanificata dal tap in di Pullazi. Ultimo giro di lancette e Clarke fa 2 su 2 dalla lunetta. Reati caparbiamente si incunea in area e guadagna canestro e fallo (tiro libero realizzato). Il ferro rifiuta la tripla a Caroti e qui termina la gara con il finale 91-83 per Trapani. Ancora una volta una bella Remer viene beffata nel finale dopo aver condotto per lunghi tratti il match. Ottimo il contributo di Nikolic (24) mentre in doppia cifra troviamo anche Roberts, Caroti e Pecchia. Tra i siciliani ancora una prova di sostanza per Clarke e Pullazi entrambi a 25 punti. Domenica, dopo due stop consecutivi in trasferta, si torna a giocare in casa contro il fanalino di coda Virtus Cassino.

Giuseppe De Carli

Una bella Remer cede ancora una volta negli ultimi minuti, Trapani ringrazia

Fotografia di D@S Photographer

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.