BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Assemblea nazionale Pd, il nuovo corso: Zingaretti segretario, Gentiloni presidente

Più informazioni su

Parte ufficialmente da domenica 17 marzo l’era Nicola Zingaretti all’interno del Partito Democratico: il governatore del Lazio è il nuovo segretario, con un milione e 35mila voti, eletto da una delle Assemblee nazionali più partecipate di sempre.

Non c’era, invece, l’ex segretario Matteo Renzi che, assente per motivi personali, ha mandato un augurio su Facebook al nuovo corso: “Oggi Nicola Zingaretti inizia il suo lavoro come Segretario Nazionale del Pd. Un abbraccio a lui e a tutta la squadra che lavorerà con lui. L’Italia si aspetta dal Pd una risposta allo sfascio di Salvini e Di Maio, non più polemiche interne. Avanti tutta! Buon lavoro, Nicola”.

Zingaretti ha ottenuto il 66% dei voti, seguito da Maurizio Martina (22%, pari a oltre 345mila preferenze) e Roberto Giachetti (12%, 188.355 voti), e ha subito mandato messaggio di unità: “Dobbiamo voltare pagina, dobbiamo cambiare noi, occorre un partito diverso, inclusivo, dialogante, empatico con la società. Un partito che riprende a fare politica. Dobbiamo rimettere al centro la persona, come hanno fatto i ragazzi scesi in piazza per il clima. Serve più riformismo per affrontare il futuro. Dobbiamo rimettere al centro la giustizia sociale, perchè la lotta alla povertà è la condizione per stare meglio tutti. Mettiamoci alle spalle le contese sugli equilibri interni, avviamo una dialettica nuova tra le componenti”. 

Sul futuro del Pd il neosegretario detta la linea: “Dobbiamo cambiare tutto, penso a un nuovo statuto da scrivere insieme. Credo in un partito aperto e pluralista, aperto al civismo e al volontariato. Dobbiamo cambiare un correntismo esasperato che ha lasciato fuori troppe persone. A noi serve un Pd forte ma anche una rete di corpi intermedi. Dobbiamo radicare un Pd più allargato e inclusivo, senza settarismi”.

L’assemblea, come da previsioni, ha infine eletto Paolo Gentiloni a presidente del partito.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.