I ragazzi de "Il Collegio", il coro Idica, Al Di Meola e... il week-end in provincia - BergamoNews
Appuntamenti

I ragazzi de “Il Collegio”, il coro Idica, Al Di Meola e… il week-end in provincia

Ecco la panoramica degli eventi organizzati nella provincia orobica sabato 16 e domenica 17 marzo.

È ricco di iniziative il fine-settimana in Bergamasca. Tra gli appuntamenti spiccano i ragazzi de “Il Collegio 3” (il reality di RaiDue, ndr), che saranno ospiti a Le Due Torri.

Da segnalare, inoltre, il concerto del chitarrista statunitense Al Di Meola in trio al Druso, la rassegna corale Città di Clusone, La Vallata dei libri bambini e molto altro ancora.

Ecco la panoramica degli eventi organizzati nella provincia orobica sabato 16 e domenica 17 marzo.

CISERANO

Gilda delle Arti, al via la rassegna “Fiabe in scena!”

CIVIDATE AL PIANO

A Cividate al Piano in scena “Il tenace soldatino di stagno”

CLUSONE

Rassegna corale “Città di Clusone”

COLZATE

“La Vallata dei libri bambini”, festival della letteratura per l’infanzia

CURNO

A Tierra! spettacolo/conferenza su Artemisia Gentileschi

GORLE

“Stagioni di gusto” a Gorle

LUZZANA

A Luzzana doppia mostra dedicata alle donne

NEMBRO

“La Vallata dei libri bambini”, festival della letteratura per l’infanzia

PARRE

Jovica Momcilovic presenta il suo libro “Isotta” a Parre

RANICA

Al Druso concerto di Al Di Meola

SAN PAOLO D’ARGON

Visita guidata alla chiesa parrocchiale di San Paolo D’Argon

STEZZANO

I ragazzi de “Il Collegio 3” ospiti a Le Due Torri

TERNO D’ISOLA

A Tierra! Due donne ai raggi x: Marie Curie e Hedy Lamarr

TREVIGLIO

Memoria e impegno, a Treviglio mostra di Letizia Battaglia

Libera: le iniziative per la giornata della memoria e dell’impegno

VERTOVA

“La Vallata dei libri bambini”, festival della letteratura per l’infanzia

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it