BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Giovanni Vavassori alla Bgnews Academy: “Fate i giornalisti, non date giudizi” foto

L'ex giocatore e allenatore dell'Atalanta protagonista di una lezione con il nostro Alberto Porfidia

Prosegue la Bergamonews Academy – giunta alla sua terza edizione – con la diciottesima lezione che ha visto la presenza di un ospite tanto inatteso quanto gradito: al Liceo Lussana, davanti a decine di ragazzi e ragazze, ha fatto il suo ingresso l’ex giocatore e allenatore dell’Atalanta Giovanni Vavassori.

Il “Vava”, intervistato dal nostro Alberto Porfidia, ha ripercorso la sua lunga carriera nel mondo del calcio, raccontando aneddoti, curiosità e ponendo l’accento sulle affinità tra uno spogliatoio e una redazione: “Anche se a prima vista può sembrare strano, la coesione che c’è tra i membri di una squadra è la stessa che deve esserci tra colleghi, se si vuole raggiungere un obiettivo comune”.

Mister Vavassori è poi passato a temi prettamente sportivi, ma non per questo meno interessanti: “Un bravo allenatore? Chi sa tirare fuori il meglio da tutti i giocatori a propria disposizione, dalla stella all’ultimo dei gregari”. E alla domanda su come farsi rispettare da elementi che alzano un po’ troppo la cresta la risposta è tutt’altro che banale: “Bisogna essere autorevoli e competenti, ma non autoritari; i sergenti di ferro non mi sono mai piaciuti”.

Alla domanda sul comportamento degli allenatori nei confronti dei media tradizionali al tempo dei social network, poi, risponde: “Non sono mai stato un amante delle conferenze stampa e molti miei colleghi, oggi, preferiscono usare internet per esprimere le proprie opinioni; colpa anche di alcuni giornalisti che, nonostante una scarsa preparazione, si permettono di dare giudizi sull’operato dei professionisti che hanno di fronte”.

Giovanni Vavassori

Il faccia a faccia con Giovanni Vavassori ha quindi permesso ai ragazzi presenti di conoscere il dietro le quinte di un autentico totem del calcio e dello sport orobico, facendo emergere aspetti che raramente vengono a galla nella realtà edulcorata dello sport professionistico odierno.

Insomma, la Bergamonews Academy si avvia alla conclusione continuando il leitmotiv che l’ha caratterizzata fin qui: ospiti illustri e platea molto interessata a cogliere le innumerevoli sfaccettature che contraddistinguono il mondo del giornalismo oggi. E chissà che tra i 25 ragazzi partecipanti non si nascondano i cronisti di domani.

 

L’articolo è stato scritto da uno studente della Bergamonews Academy 3

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.