BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

È il giorno della terra: la lettera degli studenti del Serafino Riva agli adulti

"Volevo solo dirti che gli atti da voi compiuti, hanno rovinato il pianeta e, se continuerete a farli andremo incontro a conseguenze disastrose."

Queste amare e forti parole, scritte dagli studenti della seconda A dell’alberghiero del Serafino Riva di Sarnico, non sono solo frutto di mesi di ricerche sul fenomeno dell’inquinamento e sulle sue cause, ma sono il suono di cuori che battono all’unisono e il fragore di una voce stanca di tacere che si fa sempre più rumorosa, desiderosa di essere finalmente ascoltata da genitori, politici e sindaci.

È arrivato il momento di cambiare, è questo ciò che rivendicano oggi moltissimi studenti in una manifestazione che la docente di lettere dell’istituto, Tania Ferrari, ha definito globale.

“Azione” è la parola d’ordine che, in questo “venerdì storico”, guiderà moltissimi giovani stanchi di subire le angherie di politiche governative estremamente aggressive nei confronti del nostro pianeta, l’unico per altro a nostra disposizione.

Gli studenti di Sarnico, accompagnati da magliette, cartelloni, volantini e un contratto da far firmare a tutti gli adulti in un cui si sancisce maggior rispetto per la nostra Terra, saranno nella piazza del paese, promuovendo la più bella immagine di una gioventù matura, consapevole e premurosa.

E noi, di BGY, saremo con tutti voi!

Ecco la loro lettera:

Caro adulto,
ti scrivo questa lettera per raccontarti le conseguenze delle tue scelte e delle tue azioni che, aggiunte a quelle degli altri adulti, hanno rovinato e continuano a rovinare il pianeta e il futuro di noi giovani. Lo so benissimo, e tu lo sai meglio di me, che le tue azioni e quelle dei politici sono state compiute solo ed esclusivamente per un guadagno e non per il nostro bene.

Volevo solo dirti che gli atti da voi compiuti, hanno rovinato il pianeta e, se continuerete a farli, andremo incontro a conseguenze disastrose, come lo scioglimento dei ghiacciai, la diminuzione della barriera corallina, l’aumento degli incendi nelle foreste, l’innalzamento delle temperature medie stagionali. E queste non sono le uniche conseguenze date dal riscaldamento globale; il nostro Paese, collocato nel mezzo del mediterraneo, è uno dei punti più critici del mondo in termini di cambiamento climatico: entro il 2030 subirà disastrose conseguenze, e, con l’andare del tempo, diverse città verranno sommerse a causa dell’innalzamento dei mari per lo scioglimento dei ghiacciai, come Venezia, Napoli, Pisa, Roma metà Puglia e tutta la pianura padana.

Voi adulti e politici dite che quello che fate è per il bene e per il futuro dei giovani, l’unico problema è che le vostre azioni hanno solo rovinato il nostro futuro e molto probabilmente, grazie a voi, non lo avremo nemmeno!!!

Grazie per aver letto questa lettera, spero che d’ora in poi farai qualcosa anche tu per migliorare il futuro di noi giovani.
Arrivederci e buona giornata.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.