I numeri

I distretti industriali reggono alla crisi: al top nazionale c’è la gomma del Sebino

L'indagine realizzata dalla direzione studi e ricerche di Intesa Sanpaolo su quasi 20 mila aziende: il volume d'affari cresce del 7,7%

La domanda è: ha ancora senso produrre in un distretto? Sì, ha ancora un senso. Lo dice l’11° rapporto annuale Intesa Sanpaolo che prende in esame le specializzazioni territoriali, che dice che le imprese distrettuali hanno risultati migliori rispetto a quelle “esterne”.

A primeggiare tra i distretti italiani è la Gomma del Sebino bergamasco, un’area che negli anni ha saputo approfittare della forte crescita dell’auto globale.

La classifica dei 20 distretti migliori, su performance di crescita e redditività, vede al secondo posto la pelletteria e le calzature di Firenze e al terzo posto i dolci di Alba e Cuneo. Al decimo posto il prosecco di Conegliano-Valdobbiadene, al dodicesimo posto l’occhialeria di Belluno ed al sedicesimo posto l’alimentare di Avellino. Prevalgono i distretti del Nord-est e del Nord-Ovest. Il Centro e il Mezzogiorno sono presenti con due distretti ciascuno.

Il rapporto ha analizzato i bilanci aziendali degli anni 2017-18 di quasi 20mila imprese appartenenti a 156 distretti industriali e di oltre 62mila imprese non distrettuali attive negli stessi settori di specializzazione. La ricerca è stata presentata dal capo economista di Intesa Sanpaolo, Gregorio De Felice, e dal responsabile della ricerca Industry e Banking, Fabrizio Guelpa.

Nel dettaglio, nel 2017 i distretti hanno continuato a mostrare performance di crescita del fatturato migliori rispetto alle aree non distrettuali (+4,3% a prezzi correnti vs +4%) e nel 2018 la crescita è proseguita (+3,4%), seppure a ritmi più contenuti a causa della brusca frenata del ciclo economico nella seconda parte dell’anno.

La produttività del lavoro è salita nel 2017 a 56mila euro per addetto, il 10% in più rispetto alle aree non distrettuali specializzate negli stessi settori dei distretti.

Come si nota dalla classifica, tra le aree di eccellenza distrettuale prevalgono i distretti del Nord-Est (10) e del Nord-Ovest (6), mentre il Centro e il Mezzogiorno sono presenti con due distretti ciascuno.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
Più informazioni
leggi anche
mesgo
Gomma
Hexpol acquisisce il controllo completo del gruppo Mesgo di Gorlago
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI