BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Il cordoglio dei bergamaschi per Matteo Ravasio, vittima del volo in Etiopia

A Bergamo la notizia della tragedia e della scomparsa di Matteo Ravasio si è diffusa rapidamente nel primo pomeriggio di domenica ed è stato un susseguirsi si espressioni di cordoglio, affidate anche ai social.

Più informazioni su

Matteo Ravasio, cinquantenne, padre di una bimba di appena tre anni, è una delle 157 vittime di tutto il mondo, delle 8 italiane, del Boeing 737 della Ethiopian Airlines precipitato domenica mattina mentre era appena decollato da Addis Abeba per Nairobi. Ravasio non solo era un commercialista molto noto in città, ma era tra i protagonisti attivi della organizzazione no profit Africa Tremila, con sede a Bergamo e che ha registrato altre due vittime su quel volo, il presidente Carlo Spini e la moglie, volontaria Gabriella Vigiani.

A Bergamo la notizia della tragedia e della scomparsa di Matteo Ravasio si è diffusa rapidamente nel primo pomeriggio di domenica ed è stato un susseguirsi si espressioni di cordoglio, affidate anche ai social.

Il sindaco di Bergamo Giorgio Gori: La notizia è confermata ed è tremenda. Ci sono anche il presidente della onlus bergamasca Africa Tremila, la moglie e il tesoriere dell’associazione, un commercialista di Bergamo, tra le 157 vittime dell’incidente aereo avvenuto oggi in Etiopia. Erano sul Boeing 737 della Ethiopian Airlines decollato da Addis Abeba e diretto a Nairobi, in Kenya. Dovevano raggiungere il Sud Sudan. Conosco Africa Tremila per essere stato ospite dell’associazione, molto nota a Bergamo. Opera dal 1995, con il forte sostegno di Confartigianato, e in questi anni ha sviluppato tantissimi progetti in campo sanitario, scolastico e alimentare, in Africa, Asia e Sud America. Sono molto addolorato e esprimo in alle famiglie il mio cordoglio personale e quello di tutta l’Amministrazione comunale. Sono vicino anche a tutti i membri dell’associazione.

Simona Bonomelli presidente dell’Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Bergamo: “Sono sconvolta per questa tragedia improvvisa. Matteo Ravasio era un collega molto attento alla relazione umana, ai progetti umanitari. Era sempre disponibile con tutti e il ricordo che serberò per sempre come persona e come collega è di una persona attenta che credeva nel prossimo e nei rapporti interpersonali. Il mio pensiero, come quello dei numerosissimi colleghi che in queste ore stanno esprimendo sgomento e cordoglio, va a Matteo e ai suoi familiari con profonda solidarietà”

La senatrice Alessandra Gallone: Dolore e tristezza per i volontari bergamaschi di Africa3000 che erano sull’aereo caduto. Mi stringo alle loro famiglie

Il deputato Alberto Ribolla ha annunciato che “i parlamentari bergamaschi della Lega Roberto Calderoli, Simona Pergreffi, Daniele Belotti, Cristian Invernizzi, Rebecca Frassini, Daisy Pirovano, Tony Iwobi e Alberto si sono attivati immediatamente presso il Ministero degli Esteri affinché l’Unità di Crisi possa offrire tutta l’assistenza possibile alle famiglie degli italiani a bordo del velivolo dell’Ethiopian Airlines decollato da Addis Abeba e diretto a Nairobi che si è schiantato al suolo dopo pochi minuti dalla partenza. Esprimiamo la nostra vicinanza alle famiglie degli italiani coinvolti nell’incidente aereo, mettendoci a completa disposizione della onlus bergamasca che aveva tre suoi associati a bordo del velivolo. Continuiamo a tenere i contatti con la Farnesina per avere notizie certe”.

I parlamentari bergamaschi del PD Elena Carnevali, Antonio Misiani e Maurizio Martina: “Il disastro aereo del volo Addis Abeba – Nairobi dell’Ethiopian Airlines, che ha provocato 157 vittime, ha duramente colpito la comunità bergamasca.  La perdita di tre membri dell’associazione Africa Tremila onlus, che ha sede a Bergamo presso Confartigianato ed è una delle realtà bergamasche attive in progetti di volontariato in molti luoghi dell’Africa tra cui Kenya e Sud Sudan, ha lasciato sgomenti amici e volontari. I parlamentari bergamaschi Elena Carnevali, Antonio Misiani e Maurizio Martina hanno contattato i dirigenti dell’associazione Roberto Spagnolo e Romina Russo, mettendosi a disposizione verso il Ministero degli Esteri ed esprimendo la loro «commozione e vicinanza nei confronti dei familiari delle vittime e di tutto il direttivo e i componenti di Africa Tremila, così tragicamente toccati dalla perdita di figure di rilevo della Onlus e cari amici con cui si è condiviso il sogno di una società più giusta”.

Lara Magoni, assessore regionale: “Una notizia che ci ha lasciati senza parole. Una tragedia che ha colpito tante famiglie alle quali esprimo le mie più sentite condoglianze. Un abbraccio sincero ai parenti e ai conoscenti di Matteo Ravasio e a tutti gli amici e i sostenitori dell’associazione Onlus Africa Tremila: Bergamo e i bergamaschi si uniscono al dolore nella preghiera”.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.