BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Universiadi Invernali, sulle note di Bohemian Rapsody Matteo Rizzo vola verso l’oro

Sul ghiaccio di Krasnoyarsk il 20enne di stanza all’IceLab di Bergamo ha superato il russo Maxim Kovtun dopo aver totalizzato 273.54 punti

Si illumina d’oro la Platinium Arena di Krasnoyarsk che nel pomeriggio di giovedì 7 marzo ha ospitato una delle pagine più belle del pattinaggio artistico italiano che, grazie a Matteo Rizzo, ha conquistato la medaglia d’oro alle Universiadi Invernali.

Sul ghiaccio russo l’atleta di stanza all’IceLab di Bergamo sfodera una prestazione “da Oscar” e sulle note di Bohemian Rapsody incanta il pubblico e supera l’atleta di casa Maxim Kovtun con un punteggio di 273.54, nuovo record personale.

Dopo aver eseguito il triplo axel con il bonus, il pattinatore in forze alle Fiamme Azzurre cambia il proprio layout in corsa agganciando l’euler e il triplo salchow al triplo lutz anziché al triplo flip, facendo così aumentare ulteriormente il valore della sua prova, oltre che a completare ottimi atterraggi nel quadruplo toeloop e nelle combinazioni triplo axel/doppio toeloop e triplo lutz/triplo toeloop che permettono a Rizzo di totalizzare oltre 182 punti nel programma libero.

Come anticipato a completare il podio sono stati il russo Kovtun, secondo con 259.49 punti, e il vicecampione europeo Morisi Kvitelashvili, terzo con 258.02 punti, mentre l’atleta allenato da Franca Bianconi e dal padre Valter Rizzo proverà ora a brillare anche ai Mondiali in programma in Giappone a partire dal 20 marzo prossimo.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.