• Abbonati
Il bomber

Pippo Inzaghi a Bergamo per seguire l’Atalanta e mangiare gli spaghetti

Due giorni a Zingonia per osservare gli allenamenti del Gasp e cena dall'amica Giuliana

Ospite illustre nella serata di martedì 5 marzo da Giuliana. Alla nota Trattoria D’ambrosio di via Broseta si è presentato a cena Filippo Inzaghi. L’ex attaccante dell’Atalanta ha fatto tappa in città, al ristorante che ben conosce fin dai tempi della sua esperienza alla Dea, quella stagione 1996/’97 in cui si laureò capocannoniere di Serie A (l’unico nella storia nerazzurra).

Inzaghi, esonerato dalla panchina del Bologna lo scorso 28 gennaio, ha trascorso due giorni a Zingonia per osservare da vicino gli allenamenti e carpire i segreti della squadra di Gian Piero Gasperini che, ha detto, “gioca davvero bene”.

Immancabile poi la tappa dall’amica Giuliana D’Ambrosio, dove “Super Pippo” ha mangiato come primo un piatto di spaghetti e come secondo, a differenza della sua consueta bresaola, un piatto di roast beef all’inglese. “Si è complimentato per la mia cucina, dicendo che rimane tra le migliori – spiega la stessa titolare del ristorante, grande tifosa atalantina – . Poi ha scattato foto e firmato autografi a tutti. Un vero signore. Bergamo e la Dea sono sempre nel suo cuore”.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Abbonati!
leggi anche
Inzaghi Atalanta
Con 24 gol
Quell’1 giugno che incoronò Superpippo: “Ora bello ripartire, è un segnale di speranza”
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI