BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Furto nel magazzino Mediaworld: poi la fuga e l’inseguimento con sparatoria

Nel mirino di una banda di malviventi i cellulari stoccati nella struttura di via Azzano a Grassobbio: l'arrivo delle forze dell'ordine e della sorveglianza li ha messi in fuga.

Più informazioni su

Hanno agito in fretta, nella notte, dandosi alla fuga quando sul posto sono arrivati la sorveglianza e i carabinieri: obiettivo dei ladri il magazzino Mediamarket di Grassobbio, nella zona industriale del paese.

I malviventi sono entrati in azione a tarda ora, tra mercoledì 6 e giovedì 7 marzo: dopo essere entrati nella struttura hanno arraffato diversi dispositivi elettronici, soprattutto telefoni cellulari.

Risalita sulle auto con le quali era arrivata, la banda è stata intercettata dalle guardie particolari giurate della sorveglianza e dai militari dell’Arma della compagnia di Bergamo: da via per Azzano, sede del magazzino, è partito così un inseguimento a tutta velocità e durante il quale sono stati esplosi anche alcuni colpi di arma da fuoco, senza però provocare alcun ferimento.

I ladri hanno anche abbandonato due delle tre auto utilizzate per portare a termine il colpo, nelle quali era contenuta anche parte del bottino, e hanno proseguito la loro fuga a piedi.

I carabinieri si sono messi subito sulle loro tracce: per individuarli saranno utili le immagini registrate dagli impianti di videosorveglianza.

La caccia all’uomo è partita ed è stata già estesa a tutta la provincia e ai paesi vicini.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.