BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Trescore Balneario, Zanica e Grassobbio: controllo dei carabinieri ai campi nomadi

Identificate più di 50 persone: trovati veicoli e merce rubata

Nella mattinata di mercoledì 6 marzo, fin dalle prime luci dell’alba, una ventina di militari, dell’arma territoriale e della specialità forestale, con le unità cinofile del nucleo carabinieri di Orio al Serio, in collaborazione con i rappresentanti delle amministrazioni comunali, hanno effettuato degli accertamenti straordinari di natura amministrativo-sanitaria e di pubblica sicurezza nei campi nomadi di Trescore Balneario, Zanica e Grassobbio.

In particolare, all’interno del campo nomadi sito in via Pascoli di Trescore Balneario, che esiste da anni ed è regolamentato da precise procedure amministrative locali, i militari hanno identificato 18 persone, controllato 10 veicoli e sottoposto a perquisizione diverse unità abitative, rinvenendo alcuni strumenti edili risultati rubati lo scorso mese di gennaio a Martinengo, e diversi prodotti cosmetici dal valore commerciale di circa 500 euro, risultati rubati sempre nel mese di gennaio in una nota profumeria di Grumello del Monte.

Al termine dell’attività una minorenne è stata denunciata per furto.

Nel campo di Zanica, in via Bachelet, le forze dell’ordine hanno invece identificato 20 persone e controllato 10 veicoli, fra i quali un caravan risultato rubato in Danimarca nel 2011, sottoposto a sequestro.

Inoltre, è stato denunciato un uomo, 45enne, trovato in possesso di 10 grammi di marijuana.

Infine, all’interno del campo nomadi di via Basella di Grassobbio, sono state identificate 14 persone e controllati 2 veicoli. Non sono stati riscontrati problemi.

In totale, fra le persone identificate, 15 erano già note ai militari, con precedenti specifici in materia di reati come truffe e furti.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.