BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Emozione indescrivibile”: Trocchia e Galbusera raccontano la mattinata al Quirinale

L’allenatore del Pontisola e la capitana della nazionale di pallavolo sordi, entrambi bergamaschi, sono stati insigniti dal presidente Sergio Mattarella del titolo di Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana

Non la dimenticheranno probabilmente mai quella mattinata al Quirinale Igor Trocchia e Ilaria Galbusera che martedì 5 marzo sono stati insigniti del titolo di Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana.

L’allenatore del Pontisola e la pallavolista originaria di Sorisole hanno ricevuto l’onorificenza dalla mani del presidente Sergio Mattarella che ha inserito i due sportivi bergamaschi fra i 33 “eroi del quotidiano”, un incontro che ha colpito particolarmente sia Igor che Ilaria: “Entrare al Quirinale è già stato molto emozionante, poter sentire il capo dello stato parlare di noi lo è stato ancor di più – confessa Trocchia -. Mi ha fatto piacere ascoltare le parole del presidente Mattarella che ha voluto sottolineare sia come siamo fatti per vivere insieme e non separati, sia come i nostri gesti non siano soltanto da apprezzare, ma anche da conoscere”.

Ilaria Galbusera con il presidente Mattarella

“Ho provato delle emozioni indescrivibili che sono difficili da spiegare– aggiunge Galbusera -. Stringere la mano al presidente è stato un onore, nonché un grandissimo orgoglio per tutto quello che ho portato avanti fino ad esso. Questo è un riconoscimento che mi gratifica moltissimo e solo stamattina ho potuto realizzare di cosa si trattasse realmente”.

Igor Trocchia con il presidente Mattarella

Oltre alla consegna dei diplomi per l’ex calciatore e per la capitana della nazionale di pallavolo sordi c’è stata la possibilità di parlare con il presidente Mattarella, il quale ha espresso loro riconoscenza per quanto fatto: “Mi ha ringraziato per il segnale che ha trasmesso il mio gesto – confessa Trocchia, a cui gli fa eco Galbusera -. Il presidente Mattarella mi ha fatto un sacco di complimenti, mi ha detto di continuare così è di impegnarmi nel sociale”.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.