Milano

Gazzelle al Forum di Assago: l’emozione di vivere il concerto più bello

Gazzelle si emoziona e sa emozionare dietro quei suoi occhiali scuri che toglie solo per poche canzoni durante tutto il concerto, che è stato un po’ un “momento che non basta neanche un momento per vivere”

Venerdì 1 marzo, al Forum di Assago Gazzelle, pseudonimo di Flavio Bruno Pardini, si è esibito per la seconda data del “PUNK TOUR” .

Un’ora e venti di scaletta, ricca di canzoni vecchie, alcune ri-arrangiate come “Greta”, e pezzi nuovi tratti dal suo ultimo album.

Nessuna pausa tra un brano e un altro, tranne quando l’artista ha deciso di scendere dal palco e sorprendere il proprio pubblico facendosi trovare al centro del parterre del Forum per cantare “Quella te”.

Forum colmo di giovani, bambini e meno giovani, accolti a inizio serata dal cantautore con un ”CIAO REGA” proiettato sullo schermo dietro il palco.

Pubblico che conosce Gazzelle già dal 2016 con “Quella te”, o che lo ha scoperto grazie a “Sopra” passata e ripassata in radio quotidianamente.

Canzoni per lo più malinconiche ma che riescono comunque a coinvolgere i fan che cantano e ballano i pezzi più ritmati.

Testi che vogliono dare consigli e far riflettere chi li legge/ascolta.

“E guarda che in fondo non conta
Dove’è che tira il vento ma ciò che porta
Che se porta bene ti porta lontano
Come una canzone,
Lontano come un aeroplano”

Canzoni che, come lui afferma, ti fanno viaggiare e ti portano lontano almeno anche solo con la mente.

Ospite sul palco Matteo Morbici, cantante dei CANOVA, con cui duetta su “Zucchero filato” scatenando ancora di più gli spettatori.

Gazzelle, come scrive alla fine del suo ultimo album, “PUNK”, vuole bene a noi che ascoltiamo le sue canzoni,vuole bene a “quelli come lui”.

Gazzelle si emoziona e sa emozionare dietro quei suoi occhiali scuri che toglie solo per poche canzoni durante tutto il concerto, che è stato un po’ un “momento che non basta neanche un momento per vivere”.

“E allora sayonara” e arrivederci al prossimo tour.
Grazie Gazzelle ti vogliamo bene anche noi!

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
Più informazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI