BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Muriel spaventa, poi è grande Atalanta con Ilicic, Gomez e Gosens: Fiorentina ko

Per i nerazzurri tre punti pesantissimi per la corsa-Europa

Più informazioni su

Lo spavento iniziale, il pareggio fortunoso, il (solito) calcio-spettacolo, i gol e la festa. Atalanta-Fiorentina, il secondo atto di quello che sembra essere diventato un “classico” di questo 2019 calcistico, si potrebbe dividere in capitoli. Quel che più conta, però, è il risultato finale, un 3-1 che regala ai nerazzurri tre punti pesantissimi e importantissimi per la corsa all’Europa.

Lo spavento iniziale è per l’errore di de Roon che spiana la strada alla Viola per l’1-0 di Muriel dopo meno di 3′.

Il pareggio fortunoso è quello firmato da Ilicic al 28′, con un tiro da fuori che, complice una deviazione, beffa Lafont (imbattibile fino a quel momento).

Poi è calcio-champagne. Ancora una volta. l’Atalanta dopo il pareggio ritrova coraggio e torna a dare spettacolo. Il gol del sorpasso lo realizza il Papu Gomez al 34′, a 6′ esatti dalla rete dell’-1-1 di Ilicic.

Nella ripresa è ancora grande Atalanta, con Lafont che tiene in piedi i suoi fino al 15′: colpo di tacco di Ilicic che smarca Castagne, cross del belga dalla destra e colpo di testa potente e preciso di Gosens per il 3-1 che stende definitivamente i toscani.

Poi Gomez e Freuler si mangiano il 4-1, ma sono due errori che, risultato alla mano, non fanno per niente male.

Da segnalare una grande prestazione di Gollini, tornato titolare al posto di Berisha: il portierone ex Aston Villa nel primo tempo ha salvato la Dea con un paio di interventi da campione su Chiesa e Laurini.

Per l’Atalanta arrivano tre punti d’oro che la portano a quota 41, al sesto posto con Lazio e Torino, a -3 dalla Roma quinta e a -6 dall’Inter quarto.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.