Quantcast
Assemblea Ubi Banca: l'ordine del giorno e l'approvazione del dividendo - BergamoNews
Il 12 aprile

Assemblea Ubi Banca: l’ordine del giorno e l’approvazione del dividendo

Ubi Banca ha pubblicato sul sito la corposa documentazione per l’assemblea ordinaria del 12 aprile che si svolgerà a Bergamo con inizio alle ore 9.30 al polo fieristico di via Lunga.

Ubi Banca nei termini previsti dalla normativa vigente ha pubblicato sul sito la corposa documentazione per l’assemblea ordinaria del 12 aprile che si svolgerà a Bergamo con inizio alle ore 9.30 al polo fieristico di via Lunga.

L’ordine del giorno prevede la discussione e votazione di sette punti.

Al primo punto l’assemblea dovrà discutere e approvare la proposta di destinazione dell’utile e del dividendo relativo al bilancio al 31 dicembre 2018. Mentre, come previsto dal sistema dualistico di governance che verrà abbandonato a partire dall’assemblea del 2020, sarà il Consiglio di Sorveglianza del prossimo 7 marzo ad approvare il bilancio. Il dividendo proposto agli azionisti sarà di 0,12 euro e verrà, se approvato, messo in pagamento con data stacco in Borsa il 20 maggio e regolamento il 22 maggio.

Al secondo punto la nomina dei componenti il Consiglio di Amministrazione e del Comitato per il Controllo sulla Gestione per il prossimo triennio. La vera novità con il passaggio al sistema monistico come deliberato dall’assemblea del 19 ottobre 2018.

All’elezione dei componenti il nuovo board (15 di cui 5 membri del Comitato di Controllo) si procederà come previsto dal nuovo statuto all’art. 22 comma 1 tramite la presentazione, da parte di uno o più soci che rappresentino almeno l’1% del capitale sociale, di una lista di candidati. Ciò dovrà avvenire come determina l’avviso di convocazione entro il 18 marzo.

Gli altri punti all’ordine giorno vanno dalla remunerazione e le politiche di incentivazione del gruppo Ubi, al compenso dei Consiglieri di Amministrazione e dei componenti il Comitato al Controllo di Gestione, ai piani di remunerazione attraverso strumenti finanziari per il “personale più rilevante”, alla determinazione dei compensi da accordare in caso di risoluzione del rapporto di lavoro.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
Più informazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI