BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“All’Oscar il ricordo di Ermanno Olmi, mentre la sua Treviglio dorme” foto

"A poco meno di un anno dalla scomparsa del regista chi non sembra ricordarsi affatto di lui è proprio la sua Treviglio, la città che più di tutte amava, dove ha vissuto la sua infanzia, dove ha scelto di sposarsi e soprattutto dove è nato e ha ambientato L’Albero degli Zoccoli".

Laura Rossoni, esponente del Pd trevigliese e capogruppo in Comune, non ci sta e sprona i suoi compaesani, soprattutto chi governa la città della Bassa, a dare qualche segnale sul cittadino più illustre, scomparso nel maggio del 2018: Ermanno Olmi.

“Chi ha fatto l’alba tra domenica e lunedì seguendo la Notte degli Oscar – commenta Rossoni – non ha potuto trattenere un moto di commozione quando l’Academy ha ricordato il maestro Ermanno Olmi. A poco meno di un anno dalla scomparsa del regista invece chi non sembra ricordarsi affatto di lui è proprio la sua Treviglio, la città che più di tutte amava, dove ha vissuto la sua infanzia, dove ha scelto di sposarsi e soprattutto dove è nato e ha ambientato il suo film culto L’Albero degli Zoccoli”.

Un silenzio imbarazzante, prosegue la consigliera avvocato: “Non gli è stata dedicata non dico una piazza o una via, ma neanche un vicolo, non si pensa a una statua o a un festival in sua memoria. È calato un silenzio imbarazzante sulla memoria dell’artista più importante di Treviglio nell’ultimo secolo. Un artista che invece ha ritagliato per Treviglio un posto di prima fila nella memoria culturale dell’umanità facendone l’archetipo della civiltà contadina, delle sue fatiche e delle sue sofferenze, dei suoi grandi valori e del suo riscatto”.

Laura Rossoni

Un déjà vu, conclude “dopo che Treviglio è arrivata buona ultima – e solo su sollecitazione – ad aderire alle celebrazione del quarantennale dell’Albero degli zoccoli. Treviglio sveglia, puoi fare meglio”.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.