• Abbonati
A cura di

Scuderia Norelli

Il riconoscimento

Scuderia Norelli, assegnato l’Oscar a Tony Mori

Per il 2018 il premio è stato attribuito al pilota, team manager, organizzatore, promoter e dirigente trevigiano.

L’assemblea annuale dei Soci della SCUDERIA FULVIO NORELLI si è svolta venerdì 15 febbraio alla Sala Galmozzi in via Torquato Tasso, 4 a Bergamo.

Durante l’assemblea dei soci è stato assegnato il prestigioso ed ambito “Oscar Norelli”, istituito nel lontano 1977: “Un riconoscimento non attribuibile ad appartenenti alla Scuderia ma per chi, personaggio attivo nello sport motociclistico, si sia distinto in particolar modo, contribuendo alla diffusione ed alla continuità dell’attività motoristica che, nella nostra provincia, ha le sue radici. Un premio che vuole essere qualche cosa di più di una semplice coppa, targa o medaglia ricordo, ossia un vero riconoscimento morale ed un sentito ringraziamento per l’attività svolta, anche da parte di tutti gli appassionati bergamaschi che la Scuderia Norelli ritiene di rappresentare”.

Per il 2018 l’”Oscar Norelli” è stato attribuito al trevigiano Tony Mori con la seguente motivazione: “Pilota, team manager, organizzatore, promoter, dirigente, che da sempre agisce con immensa passione per il bene del mondo del motociclismo tassellato”.

Antonio Mori, detto Tony, trevigiano di nascita, inizia la sua attività professionale nel lontano 1973.

Grazie alla passione per il mondo dello sport, ed in particolare per il mondo delle due ruote, intraprende e dà vita all’attività sportiva, percorrendo una strada che, con molta fatica ma grande soddisfazione, gli ha permesso di trasformare una semplice passione in una lunga professione.

In ambito sportivo, partecipa a numerose gare motociclistiche praticando motocross fino al 1990, quindi si dedica ai Rally, soprattutto quelli africani, partecipando a 6 Parigi – Dakar (1991-1996), 8 Rally del Marocco (Atlas Rally Marocco), 10 Rally di Tunisia e 8 Rally dei Faraoni, dove vince la classe nel 1996.

Partecipa anche a Rally in Argentina, negli Emirati Arabi ed in Qatar, dove vince la classe nel 1993, prendendo parte anche ai Campionati Bajas in Italia, Spagna e Portogallo.

Negli anni Novanta costituisce un team Rally, il Clay Regazzoni Team, che conquista numerosi titoli italiani Motorally.

In questi anni ha il privilegio di lavorare insieme a grandi campioni come Fabrizio Meoni, Giovanni Sala, Matteo Graziani.

Dal 2000 svolge l’attività di promotore dei Campionati Italiani di Enduro, in nome e per conto della Federazione Motociclistica Italiana. Tale professione consiste nell’organizzare e gestire, sia dal punto di vista logistico che comunicazionale, i vari Campionati di specialità che si svolgono nel territorio Nazionale; quindi, rapporti con gli organizzatori territoriali, con i piloti, con i team manager, con la stampa, di settore, nazionale e locale e infine con gli amministratori locali.

Dal 2010, è il Coordinatore delle Politiche Istituzionali, Sociali e di Protezione Civile, su incarico della Federazione Motociclistica Italiana, e in questi anni promuove e porta a termine quattro importanti progetti:
– Protocollo d’intesa con il Corpo Forestale dello Stato;
– Protocollo d’intesa con i Vigili del Fuoco;
– Protocollo d’intesa con l’Arma dei Carabinieri;
– Inserimento nel registro nazionale delle Associazioni di Volontariato del Dipartimento di Protezione Civile.

Viene nominato, inoltre, Coordinatore Nazionale del Volontariato Motociclistico F.M.I. e in tale veste coordina gli interventi dei motociclisti in occasione del sisma che ha colpito il Centro Italia il 24 agosto e il 31 ottobre 2016 e con le motoslitte il 18 gennaio 2017, quando coordina i motociclisti che fanno da supporto logistico ai Vigili del Fuoco per raggiungere la struttura alberghiera di Rigopiano, travolta dalla valanga.
Dal mese di maggio 2017, è iscritto nel Registro dei Rappresentanti di Interesse della Camera dei Deputati e del Senato della Repubblica, per la cura degli interessi dei motociclisti dal punto di vista legislativo.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Abbonati!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI