BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Come i “Pets” cambiano le nostre vite: l’invasione della casa e quella del cuore

Il libro di Guido Guerizoni analizza diverse tematiche che riguardano il mondo degli animali di affezione

Più informazioni su

Guerizoni, Guido Pets. Come gli animali domestici hanno invaso le nostre case e i nostri cuori, Giaccomo Feltrinelli Editore Milano, 2017, pp. 248, ISBN. 8807492202

“Ho inteso questo libro come un partecipe, compassionevole e commosso atto di gratitudine, come un’ironica ma sincera dichiarazione di affetto e riconoscenza, sentimenti che credo molti possano comprendere e condividere, al di là delle bonarie canzonature di taluni eccessi, che dovrebbero far sorridere più che indignare”: così si esprime l’autore nel Prologo dell’opera.

Il libro, di lettura piacevole ma fortemente documentato, analizza diverse tematiche che riguardano il mondo degli animali di affezione, iniziando dalla esilarante definizione di “Pet”, passando per il profilo del “pet lover” fino ad arrivare all’analisi della rivoluzione nell’alimentazione e delle nuove estetiche che girano intorno agli animali domestici senza dimenticare gli aspetti economici del fenomeno.

L’ingresso di un nuovo membro in famiglia muta radicalmente lo status sociale, le relazioni amicali e sentimentali, le abitudini quotidiane, le libertà, insomma la vita del proprietario; cambia la natura e il tenore delle relazioni. L’ingresso degli animali nel cerchio degli affetti è un fatto storico irreversibile. Una spiegazione può essere associata a diversi fattori, tra i quali spiccano la ridotta natalità e la diffusa solitudine. Si fanno sempre meno figli; non solo in Italia, ma in tutto il mondo. In tale situazione sempre più spesso i “Pets” finiscono per surrogare la presenza dei figli biologici: non è casuale che il 90% degli ex proprietari occidentali si consideri genitore dei propri pets, riversando su di loro affetti e attenzioni impensabili sino a pochi anni fa.

Pets può essere definito un libro sugli esseri umani o, meglio, sul rapporto tra gli esseri umani e gli animali. In esso troviamo una rassegna di manie ed idiozie ma è anche di gratitudine perché negli ultimi anni abbiamo scoperto che oltre a tenere alla larga gli estranei, a cacciare i topi, a darci la loro pelliccia e a farsi mangiare, gli animali domestici possono essere un’inesauribile riserva di amore disinteressato, una delle consolazioni dell’esistenza.

“Non mi par poco”, conclude Guerzoni.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.