BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Blu Basket Treviglio

Informazione Pubblicitaria

Remer, schiacciante vittoria contro Agrigento

Mostrando concretezza e concentrazione, la formazione trevigliese ha conquistato due punti fondamentali imponendosi 94 a 68 (15-10, 26-21, 30-20, 23-17).

Nella partita disputata domenica 17 febbraio al PalaFacchetti la Remer Blu Basket Treviglio ha vinto contro M Rinnovabili Agrigento.Mostrando concretezza e concentrazione, la formazione trevigliese ha conquistato due punti fondamentali imponendosi 94 a 68 (15-10, 26-21, 30-20, 23-17).

Remer Blu Basket Treviglio: Andrea Pecchia 22 (4/7, 3/5), Mitja Nikolic 15 (2/5, 2/3), Chris Roberts 13 (4/5, 1/4), Lorenzo Caroti 11 (3/6, 1/1), Jacopo Borra 10 (3/6, 0/1), Ursulo D’almeida 9 (3/5, 0/0), Davide Reati 8 (1/1, 2/2), Mattia Palumbo 6 (0/0, 2/4), Edoardo Tiberti 0 (0/0, 0/0), Soma Abati toure 0 (0/0, 0/0), Matteo Belotti 0 (0/0, 0/1), Andrea Siciliano 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 21 / 26 – Rimbalzi: 39 9 + 30 (Mitja Nikolic, Jacopo Borra , Ursulo D’almeida 7) – Assist: 26 (Mitja Nikolic, Lorenzo Caroti 7)
M Rinnovabili Agrigento: Jalen Cannon 24 (10/11, 0/2), Lorenzo Ambrosin 11 (1/4, 3/7), Marco Evangelisti 9 (3/6, 1/3), Amir Bell 8 (2/5, 1/3), Simone Pepe 6 (0/1, 1/5), Tommaso Guariglia 5 (0/2, 1/4), Dimitri Sousa 4 (2/4, 0/2), Giuseppe Cuffaro 1 (0/1, 0/1), Paolo Nicoloso 0 (0/0, 0/0), Giacomo Zilli 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 11 / 15 – Rimbalzi: 22 6 + 16 (Jalen Cannon 11) – Assist: 9 (Marco Evangelisti, Simone Pepe 3)

Dopo la bella vittoria a Ferentino contro la Leonis Roma, la Remer torna tra le mura amiche ospitando la Fortitudo Agrigento, che la affianca in classifica. Lunch match davanti alle telecamere di Sportitalia, con la novità del ritorno in biancoblu di Davide Reati (ex Cento).

Si parte con il quintetto base per Treviglio mentre Agrigento mette in campo Bell, Guariglia, Ambrosin, Evangelisti e Cannon. I primi due possessi per entrambe le squadre non vanno a buon fine. Il primo fallo viene fischiato a Pecchia dopo 90” (1 su 2 dalla lunetta). Il ferro sputa fuori i primi due punti di Ambrosin. Si continua a non segnare poi arrivano i primi due punti di Robers dalla punta. Nikolic sul tentativo da tre subisce fallo e va in lunetta (2 su 3): 5-0. A -4’49” la tripla di Evangelisti rompe il ghiaccio per Agrigento. Risponde subito Pecchia in semigancio. Il ferro è amico di Nikolic che porta Treviglio a +6. Entra Reati. Guariglia si prende due liberi (2 su 2). Anche Borra si prende due liberi (2 su 2). Pepe si guadagna tre liberi per fallo subito da Palumbo (3 su 3) e porta i siciliani a -3. Si va avanti con i tiri liberi e D’Almeida va in lunetta (2 su 2). Altri liberi per Pecchia che fa bottino pieno per il +7. Si vede Cannon in semigancio. Il tempo termina 15-10 per Treviglio con 14 liberi segnati dalle due squadre sui 25 punti complessivi.

Seconda frazione. Si riapre subito con Sousa. I due punti di Cannon e di Evangelisti con il primo vantaggio di Agrigento costringono Vertemati al time out. Va via in contropiede D’Almeida che schiaccia tutto solo. La tripla di Palumbo con un mini break di 5-0 consiglia a Ciani la sospensione della gara per riorganizzare i suoi. Risponde Cannon in schiacciata ma Nikolic sotto le plance c’è e realizza. Cannon si è acceso e lo fa vedere poco dopo. D’Almeida lotta a rimbalzo e si guadagna due liberi (1 su 2). Bell si prende un fallo che gli permette un 1 su 2 dalla carità. La tripla di Pecchia riporta avanti Treviglio a +5. Altra tripla di Pecchia poi è Bell che risponte in allontanamento. A -3’48” terzo fallo di Borra e la notizia non è per nulla buona per Treviglio. Cannon con esperienza realizza e subisce fallo da D’Almeida. Tiro libero trasformato. Caroti di tabella ristabilisce il +5. Roberts lotta come un leone e sfrutta un rimbalzo offensivo. Ambrosin dalla lunga riporta sotto Agrigento poi è nuovamente Roberts da dentro l’area a far sentire la voce grossa. Fallo e canestro di Pecchia. Pecchia (già a 15 punti) ancora devastante in penetrazione e vantaggio a +10. La schiacciata di D’Almeida porta al massimo vantaggio . Cannon in chiusura accorcia da sotto ma il risultato dice 41-31 per Treviglio.

Terzo tempo. Si apre con la tripla di Roberts e con i due punti di Caroti che si ripete subito dopo da oltre arco (8-0 di parziale). Risponde Evangelisti dall’area interrompendo l’inerzia trevigliese. Roberts si guadagna un giro in lunetta (2 su 2). La tripla di Guariglia viene seguito dall’alleyoop di Borra (+17). Borra ancora protagonista sotto le plance. Dopo il time out di Treviglio, canestro e fallo per Ambrosin (libero non realizzato) ma soprattutto quarto fallo per Borra. La tripla di Nikolic riporta Treviglio al massimo vantaggio. Cannon si prende due punti dalla lunetta. D’Almeida in reverse. I passi di Cannon si trasformano inspiegabilmente in due liberi ma con i due punti in tap in sempre di Cannon costringono Vertemati al time out. Si riparte con la tripla di Nikolic e Ambrosin. Poi si vedono i primi due punti di Reati. Ora la gara è molto pià spettacolare. Bell in area è efficace. Il +19 lo confeziona ancora Nikolic dalla lunetta. Pepe da tre riporta sotto Agrigento. Ancora Nikolic dalla lunetta (2 su 2). La tripla di Reati chiude la frazione 71-51 per Treviglio.

Quarto periodo. Roberts in acrobazia realizza due punti clamorosi. Tecnico fischiato a Pepe che chiude qui la sua gara. Palumbo realizza dalla lunga (+26). Altra tripla di Nikolic e time out per Agrigento (+29). Si rivedono Sousa e Cannon per il -25. La tripla di Cannon costringe Vertemati al time out. Bell fuori per cinque falli. Ambrosin con la sua tripla riporta Agrigento a -19. Cannon ancora a segno per il -17. Ecco nuovamente Borra. Poi è Pecchia che in penetrazione realizza e si guadagna anche un fallo (tiro libero a segno). Fuori anche Sousa per cinque falli. Caroti in allontanamento continua ad essere pericoloso. Cannon in schiacciata non ci sta ma la gara per gli ospiti è ormai compromessa. Per Reati arriva anche la seconda tripla. Caroti arrotonda dalla carità (2 su 2). Evangelisti segna facile dal pitturato. Anche Borra va a segno dalla lunetta. A 1’ dalla fine spazio anche ai ragazzi dalla panchina Siciliano, Belotti e Abati Tourè con la gara che termina con la conquista di due punti fondamentali per il proseguio del campionato trevigliese. Ancora una gara monstre per Pecchia (22 punti e 30 di valutazione), di sostanza per Nikolic (15) e altri tre in doppia cifra. Per una Agrigento comunque volitiva, ottima la prestazione di Cannon (24 punti).

Giuseppe De Carli

Remer, schiacciante vittoria contro Agrigento

Ecco le interviste realizzate dopo la bella vittoria di oggi contro Agrigento.

Franco Ciani, allenatore della M Rinnovabili Agrigento

Adriano Vertemati, coach della Remer Treviglio

Davide Reati, primi canestri e prima intervista in in maglia Remer

Gli highlights della vittoria.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.