Quantcast
Delitto di Gorlago, il Riesame: "Chiara Alessandri resta in carcere" - BergamoNews
La decisione

Delitto di Gorlago, il Riesame: “Chiara Alessandri resta in carcere”

La 44enne è rinchiusa dal 19 gennaio nella casa circondariale di Verziano (Brescia) per l’omicidio di Stefania Crotti

Ha detto no il tribunale del Riesame di Brescia, chiamato a pronunciarsi sul ricorso contro la custodia cautelare in carcere per Chiara Alessandri, 44 anni, rinchiusa dal 19 gennaio nella casa circondariale di Verziano (Brescia) per l’omicidio di Stefania Crotti, 42 anni.

La 44enne di Gorlago è in carcere da sabato 19 gennaio con l’accusa di omicidio e distruzione di cadavere. Alessandri avrebbe ucciso la donna nel garage di casa perchè la considerava la sua rivale in amore, dopo aver avuto una storia la scorsa estate con Stefano Del Bello, marito della Crotti.

Martedì mattina la presunta omicida è comparsa davanti ai giudici chiamati a decidere sui domiciliari chiesti dal suo avvocato Gianfranco Ceci. Un modo per far stare la donna vicina ai tre figli ancora piccoli, che al momento sono stati affidati alla madre della Alessandri, la 77enne Clara Camadini. Il legale ha chiesto anche il trasferimento degli atti dell’inchiesta a Bergamo.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI