BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Da Castione a Valtorta, il comparto della neve porta in Bergamasca oltre 9 milioni

Il giro d'affari per i Comuni con scuole di sci. Quelli che contano più aziende sono Castione (120) e Selvino (78)

Oltre nove milioni di euro. È il giro d’affari per i Comuni bergamaschi con scuole di sci: Branzi, Castione della Presolana, Colere, Foppolo, Gromo, Piazzatorre, Schilpario, Selvino, Serina, Valbondione, Valleve e Valtorta. I Comuni che contano più aziende sono Castione (120), seguito da Selvino (78).

“Lo sci e, in generale, gli sport invernali – dichiara l’assessore allo Sport e Giovani di Regione Lombardia Martina Cambiaghi – creano ricchezza e danno impulso allo sviluppo del territorio. Un indotto già positivo e destinato ad aumentare in vista della candidatura di Milano e Cortina per le Olimpiadi del 2026. È su questa scia che Regione Lombardia sta già lavorando per diffondere la pratica degli sport invernali con lo ‘Skipasslombardia’, la tessera ‘pay per use’ valida in tutta la Regione, che permette di evitare le code, sciare quanto si vuole e pagare, la sera, con addebito su carta di credito, esattamente per quanto sciato”.

La Foppolo di Moretti e Martignon

Sono 44 le società in tutta la regione che gestiscono 223 impianti funzionanti tra skilift, tappeti, seggiovie, telecabine e funivie. Chi scia in Lombardia può contare su 1000 km di piste suddivise in 22 comprensori. Oltre alle aziende che lavorano direttamente grazie agli impianti di risalita, con un fatturato diretto annuo di 100 milioni e 1200 persone impiegate, va considerato l’intero
comparto del sistema neve, in tutte le sue componenti che vanno dal settore ricettivo a quello ristorativo, dagli impianti alle scuole di sci, dai servizi di noleggio al commercio sino al
divertimento.

Le scuole di sci (alpino e nordico) e snowboard in Lombardia sono 68, i maestri di sci sono più di 2 mila così suddivisi: per lo sci alpino 1570, per lo snowboard 280 e per lo sci nordico (fondo) 150.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.