BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

San Valentino, a Bergamo coinvolte oltre 2mila imprese e 10.600 lavoratori

La nostra provincia è 17esima in Italia per numero di imprese e dodicesima per addetti: la mappa del fenomeno in Italia.

Più informazioni su

Dolci, fiori, gioielli, ristoranti: il business di San Valentino si è già messo in moto e in Italia coinvolge 158mila imprese e 660mila addetti.

Si tratta principalmente di ristoranti (121mila circa), poi fioristi (14mila) e negozi di preziosi (13mila): emerge da un’elaborazione della Camera di Commercio di Milano Monza Brianza Lodi su dati registro imprese al terzo trimestre 2018.

In Italia Roma è prima con 14.537 imprese (9,2% del totale nazionale) e circa 51mila addetti, seguita da Napoli con 8.448 (5,3% del totale, 26.521 addetti) e Milano con 7.778 (4,9%, 46.760 addetti). Vengono poi Torino con 5.814 imprese, Bari e Salerno con oltre 3.500, e Brescia con quasi 3mila imprese. Tra le prime 20 anche Bergamo (17esimo posto con 2.101).

In Lombardia sono 21.036 le imprese legate ai festeggiamenti di San Valentino, in crescita del +1,5% in un anno a livello regionale, con Milano, Como e Monza Brianza sopra la media, rispettivamente con crescite del +3,7%, +2,4% e del 2%: 16.510 ristoranti, 1.811 fioristi, 1.726 negozi di preziosi, 342 negozi di torte, dolciumi, confetteria e 647 attività di commercio al dettaglio di articoli da regalo e per fumatori.

L’offerta più ampia per gli innamorati si trova a Milano, dove si concentra oltre un terzo degli esercizi (7.784 imprese, 37% lombardo), dove si contano 274 imprese in più rispetto allo scorso anno. Seguono Brescia con 2.959 imprese (14,1% del e regionale) e Bergamo con 2.101 imprese (10% del settore lombardo).

La ricorrenza in provincia di Bergamo coinvolge, come detto, 2.101 imprese: 1.572 nel settore della ristorazione con somministrazione, 265 nel commercio al dettaglio di fiori e pianti, 151 nel commercio al dettaglio di orologi, articoli di gioielleria e argenteria, 72 nel commercio al dettaglio di articoli da regalo e per fumatori e 41 nel commercio al dettaglio di torte, dolciumi e confetteria.

Sono 10.618 gli addetti, 9.558 dei quali nella ristorazione: un dato che piazza Bergamo al dodicesimo posto nazionale.

La mappa del fenomeno in Italia: una colorazione più accesa indica una maggiore concentrazione di imprese. Scegliendo la Regione e scorrendo con il mouse sopra la provincia di interesse apparirà il dettaglio delle imprese attive nel "business di San Valentino".

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.