Stucchi candidato sindaco: ultimi dubbi solo dagli azzurri - BergamoNews
Si dice che...

Stucchi candidato sindaco: ultimi dubbi solo dagli azzurri

È stato ufficializzato venerdì sera con il via libera al suo nome da parte da parte del partito, ma non dell'intera coalizione

Il cerchio si sta restringendo. A tre mesi e mezzo dalle elezioni e dopo settimane di discussioni, il centro-destra ha forse trovato una quadra sul nome da portare avanti per le prossime amministrative a Bergamo di fine maggio.

Giacomo Stucchi è il candidato a sindaco scelto dal Carroccio. Il leghista, originario di Verdello, già senatore e presidente del Copasir (il Comitato parlamentare per la sicurezza) è stato ufficializzato venerdì sera con il via libera al suo nome da parte da parte del partito e di una buona fetta della coalizione. Non tutta ancora.

Pare, infatti, che alla decisiva ufficializzazione del nome di Stucchi manchi l’imprimatur della segreteria nazionale di Forza Italia (che aveva portato avanti il nome di Gianfranco Ceci) e che ancora vuole fare un ragionamento nazionale sulla spartizione delle città importanti. Fratelli d’Italia e Lista Tentorio, invece, potrebbero sciogliere le riserve pro Stucchi, quale candidato unico del centrodestra: ogni decisione definitiva, tuttavia, potrebbe essere presa dai partiti al di fuori della città di Bergamo.

Per mesi il centro-destra bergamasco ha cercato un nome “non politico” da contrapporre a Giorgio Gori, l’attuale primo cittadino che ha confermato la propria volontà di correre per il bis già da tempo, ma non è emersa alcuna ipotesi concreta di un esponente della cosiddetta società civile, così i partiti hanno lanciato i propri candidati, mentre di fatto si cercava qualcuno che mettesse tutti d’accordo.

Siamo all’ultima querelle, questione di poco, per giungere ad una decisione definitiva che metta pace nel centro-destra: poi si ufficializzerà il nome che correrà per la poltrona di Palazzo Frizzoni contro Gori e Nicholas Anesa, il candidato portato avanti da 5 Stelle.

leggi anche
  • Si dice che...
    Stucchi l’anti-Gori? Si fa largo la sua candidatura
  • Elezioni amministrative
    Il centrodestra ancora diviso: Bergamo alla Lega o a Forza Italia?
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it