BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Concorso Imprese per Innovazione, la Marlegno di Bolgare vince il premio Award foto

All'azienda amministrata da Angelo Marchetti il riconoscimento più importante: a giugno riceverà anche il “Premio dei Premi” per la categoria industria e servizi – piccole e medie imprese.

Più informazioni su

La Marlegno srl di Bolgare ha vinto il premio Award del concorso Imprese per Innovazione, giunto alla decima edizione, lanciato da Confindustria in collaborazione con APQI, Associazione Premio Qualità Italia. Confindustria Bergamo è partner del progetto, nell’ambito del suo impegno a 360° gradi sul fronte dell’innovazione, considerata una delle leve fondamentali dello sviluppo della nostra provincia.

L’evento, che si è svolto nella cornice di Connext, le giornate di partenariato industriale organizzate dal Sistema Confindustria al MiCo, Milano Convention Centre, ha visto la valorizzazione delle 12 finaliste da tutta Italia, fra cui, oltre Marlegno, già vincitrice Prize nel 2016, spiccano anche le bergamasche Cimprogetti srl di Dalmine e SALF spa Laboratorio Farmacologico di Cenate Sotto.

Marlegno, in quanto vincitrice dell’Award, il massimo riconoscimento, riceverà anche il “Premio dei Premi” per la categoria industria e servizi – piccole e medie imprese, nell’ambito dell’evento che si terrà a giugno, istituito dal presidente della Repubblica per celebrare la Giornata Nazionale dell’Innovazione nei diversi settori.

Durante il convegno sono intervenuti Daniele Finocchiaro, Presidente Gruppo Tecnico Ricerca e Sviluppo Confindustria, Stefano Scaglia, Presidente Confindustria Bergamo, Rossana Revello, Presidente Gruppo Tecnico Responsabilità Sociale di Impresa Confindustria. È seguita una tavola rotonda moderata da Nicoletta Amodio, Politiche Industriali Confindustria, e Massimo Tronci, Consigliere Delegato APQI con le testimonianze dei premiati. Infine le conclusioni di Giulio Pedrollo, Vice Presidente Politiche Industriali Confindustria.

“Siamo convinti promotori dell’iniziativa, in quanto la riteniamo uno strumento importante di stimolo alle imprese per generare e gestire l’innovazione in modo sistematico – ha spiegato Stefano Scaglia, presidente di Confindustria Bergamo -. Negli ultimi anni, nel nostro territorio, abbiamo avuto numerosi esempi eccellenti di imprese che sono arrivate sul podio: la loro esperienza ci conferma che il premio innesca meccanismi virtuosi, favorendo il consolidamento di processi innovativi e contribuendo a far diventare Bergamo un vero e proprio laboratorio dell’innovazione. Il Premio ben si inserisce nel nostro piano di azioni a favore dell’innovazione, caratterizzato dal networking e dalla collaborazione con altri attori, dal Parco Scientifico Tecnologico Kilometro Rosso a Intellimech, all’Università, e dalla fondazione del Digital Innovation Hub, che sta conducendo un’importante attività di assessment nella quale sono state coinvolte per ora 40 imprese e che verrà potenziata nel 2019”.

“Il Premio Imprese per Innovazione è un riconoscimento importante al lavoro fatto in questi anni in Marlegno – ha detto soddisfatto Angelo Marchetti, amministratore delegato Marlegno -. Innovare significa aprirsi al cambiamento e richiede investimenti in termini di tempo, persone, e risorse. La valutazione positiva della nostra gestione dei processi di innovazione da parte di una giuria esterna di esperti ci gratifica molto. Continueremo a investire in nuove idee e tecnologie, offrendo ai nostri clienti il massimo impegno possibile nel progettare e costruire case in legno sempre più moderne, efficienti, attente all’ambiente e alla qualità di vita di chi le abita”.

Dal 2008 ad oggi si sono distinte nell’ambito del Premio per Innovazione le bergamasche Robur spa (menzione speciale edizione 2008), Dalmine spa (prize 2009), Smi spa (menzione speciale 2009 e prize 2010), Persico spa (menzione speciale 2010), Cosberg spa (finalista 2010 e award 2012), Bellini srl (finalista 2012 e award 2014) e ancora Marlegno srl (prize 2016).

Il Premio non intende solo assegnare un riconoscimento alle migliori aziende in grado di mantenere e accrescere il proprio vantaggio competitivo attraverso l’innovazione a 360°, ma offrire anche l’opportunità di effettuare un check-up approfondito per misurare il livello di innovazione raggiunto, il proprio grado di consapevolezza e per capire quali siano gli elementi strategici fondamentali da riconsiderare per il miglioramento verso l’eccellenza.

L’esperienza di questi anni ha evidenziato che le imprese che hanno fatto tesoro delle indicazioni emerse sono poi davvero cresciute, a dimostrazione che gli investimenti in R&I sono remunerativi nel medio termine e capaci di generare un processo virtuoso di consolidamento dei risultati raggiunti e di progettazione degli scenari futuri. Lo conferma il fatto che il Premio richiama nuove imprese, ma anche molte aziende che partecipano alle edizioni successive per valutare il loro livello di crescita rispetto agli anni precedenti.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.