BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Shannon, studentessa Unibg vincitrice del premio di poesia “Ossi di Seppia”

Dopo la pubblicazione del proprio primo libro ‘Cenere e altre poesie’, la 19enne iscritta a UniBG porta a casa un altro premio

“Aver ricevuto questo premio è per me una grande soddisfazione. Ne sono molto felice ed onorata”. Sono queste le parole con cui la 19enne Shannon Magri – originaria di Castel Gabbiano e studentessa UniBG – commenta la vittoria del premio speciale dedicato agli under 21 del Premio di Poesia inedita “Ossi di Seppia”.

Il premio letterario in questione, dedicato ad Eugenio Montale e organizzato dal Comune di Taggia in Liguria, si divide in due categorie: la sezione A è dedicata a quei partecipanti che intendono inviare un singolo testo, mentre nella sezione B è richiesto l’invio di una silloge poetica, ovvero un numero di poesie che vanno da un minimo di tre ad un massimo di sette.

“Ho scelto di partecipare alla sezione B – dichiara la stessa Shannon – inviando quattro poesie tratte dal mio libro ‘Cenere e altre poesie’ i cui titoli sono ‘Gli aranci’, ‘Inno all’estate’, ‘Inverno’ e ‘Per i fiori di zucca’. Nello scegliere le poesie da inviare ho seguito un tema ben preciso ovvero quello delle stagioni e dei suoi frutti”.


Il Comune di Taggia ha reso noto che al Premio hanno preso parte oltre 250 verseggiatori nati fra il 1997 e il 2001 ed inscrivibili quindi nella categoria under 21, ma solo 11 di questi hanno ricevuto dalla Giuria il prestigioso riconoscimento.

“Aver vinto questo premio – continua l’autrice di ‘Cenere e altre poesie’ – è una grande soddisfazione in quanto mette in risalto il fatto che ci siano tanti giovani autori che, come me, continuano a scrivere poesie e si propongono per partecipare ai concorsi”.

Un consiglio per chi vorrebbe partecipare ad un concorso letterario ma non so come fare? Shannon ha le idee chiare: “Bisogna prestare attenzione ai vari bandi che vengono pubblicati. Io utilizzo un sito molto affidabile, concorsiletterari.it, che presenta al proprio interno tutti quei concorsi presenti in Italia. Rappresentano davvero una grande opportunità per gli autori. Bisogna soprattutto curare il formato ed essere molto scrupolosi, diffidando da chi ti chiede cifre spropositate per partecipare”.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.