Gori: "Ero milanista, poi con Berlusconi in Fininvest sono diventato atalantino" - BergamoNews
La rivelazione

Gori: “Ero milanista, poi con Berlusconi in Fininvest sono diventato atalantino”

Il sindaco di Bergamo ospite a SeiLaDea: "Quando Silvio ha acquistato il Milan per reazione ho cambiato squadra"

“Ero milanista, poi quando Berlusconi ha comprato il Milan sono diventato atalantino”. Giorgio Gori (nella foto con Silvio Berlusconi ed Enrico Mentana) fa chiarezza una volta per tutte sulla sue fede calcistica. Il sindaco di Bergamo, ospite alla trasmissione sportiva di SeiLaTv “SeiLaDea”, ha replicato a chi lo additava di essere un tifoso rossonero: “Da bambino sì, lo ero – le parole di Gori in diretta tv durante Cagliari-Atalanta – . Anzi, a dire il vero mi definivo ‘riveriano’, come tanti miei coetanei all’epoca”.

“A 24 anni sono andato a lavorare a Mediaset, che allora si chiamava Fininvest – prosegue Gori – . A un certo punto il presidente della mia società, Silvio Berlusconi, compra il Milan . Io per un po’ ho continuato a essere rossonero, anche perchè era un periodo meraviglioso con Sacchi e gli olandesi. Ma poi ho visto tanti miei colleghi, interisti e juventini, diventare milanisti. E io per reazione, perchè sono un po’ bastian contrario, ho iniziato a seguire l’Atalanta. Dopo è nato mio figlio, abbiamo iniziato ad andare allo stadio di Bergamo insieme e a fare la raccolta di figurine nerazzurre. Da lì sono atalantino a tutti gli effetti, non ho più dubbi”.

Gori poi ha parlato dell’ottimo momento della squadra di Gian Piero Gasperini e della ristrutturazione dello stadio: “Sarà un intervento da oltre 30 milioni di euro in totale. Si tratta di una spesa che le nostre casse non potevano coprire. Il percorso che ha portato alla cessione della struttura è stata lungo e insidioso, ma ce l’abbiamo fatta. Abbiamo istituito la gara d’appalto e la busta giusta è stata quella dell’Atalanta. Ora lo stadio è suo. Penso che in questo momento lo stadio di proprietà faccia la differenza, come vediamo per le grandi squadre europee. Il progetto di Percassi mi piace da matti. Voto 10″.

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it