BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Dagli States a Israele passando per Milano: le “armi” per combattere il bullismo

Il 7 febbraio, giornata nazionale contro il bullismo e il cyberbullismo, è alle porte

Più informazioni su

Il 7 febbraio, giornata nazionale contro il bullismo e il cyberbullismo, è alle porte. Ma quali sono gli strumenti che, in tutto il mondo, vengono usati per arginare un fenomeno sempre più in crescita e che può fortemente danneggiare la crescita di una persona?

CALLERSMART Usa

È un app americana che ha lo scopo di trovare i numeri di telefono sconosciuti o indesiderati.
Consiste nell’ imettere nell’applicazione il numero di cellulare e immediatamente si può scoprire chi è la persona e la posizione esatta di dove si trova.
Un altro servizio che offre quest’app è quello di scoprire se qualcuno possiede il nostro numero di cellulare a nostra insaputa e di poter lasciare avvisi di attenzione, attraverso una sala virtuale chiamata “Hall of Shame”, dove si possono trovare tutti i numeri segnalati.

KEEPERS Israele

Un’altra app dedicata al Cyberbullismo è Keepers e nasce in Isreale.
Offre la possibiltà a chi la scarica di navigare sul web in modo sicuro permettendo ai genitori di monitorare i propri figli senza però invadere la loro privacy.
L’app riesce anche a valutare i rischi che corre il bambino,in un determinato sito, mandando segnalazioni ai genitori se necessario. È in grado di riconoscere se un linguaggio è pericoloso o innoquo e grazie a un algoritmo analizza il contenuto dei messaggi cossichè i bambini possano utilizzare la rete internet lontano dalle minacce del Cyberbullismo.

Danimarca

La psicologa Jessica Alexander studia da anni il modello educativo e genitoriale in Danimarca, in quanto risulta efficace anche contro il fenomeno del Cyberbullismo.
In Danimarca il bullismo viene considerato la conseguenza di una dinamica di gruppo sbagliata e non viene attribuita la colpa al singolo.
Attraverso un sondaggio che viene effettuato nelle scuole in cui viene verificato il benessere del bambino attraverso semplici domande come per esempio: “quanto sei felice da 1 a 10?”. Infine i risultati ottenuti vengono aggiunti in un sociogramma, grazie al quale si constata la cosidetta gerarchia di gruppo.
L’obbiettivo è quello di migliorare i rapporti e le dinamiche di gruppo presenti in una classe.

Milano

Martedì 5 febbraio, si terrà alle 15, presso lo store OVS in corso Buenos Aires, il primo evento di formazione online sull’utilizzo sicuro dei social e del web dedicato ai teen in collaborazione con Fare X Bene Onlus. All’ evento saranno presenti degli esperti che affronteranno l’argomento con i ragazzi presenti e anche in diretta streaming sulle pagine Facebook e Youtube del brand.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.