BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Blu Basket Treviglio

Informazione Pubblicitaria

Una Remer Treviglio super domina il derby: vittoria sulla Bergamo Basket

La partita, che si è giocata giovedì 31 gennaio al PalaSport di piazzale Tiraboschi a Bergamo, è terminata 73 a 86.

Una Remer Treviglio super ha conquistato il derby vincendo contro la Bergamo Basket. La partita, che si è giocata giovedì 31 gennaio al PalaSport di piazzale Tiraboschi a Bergamo, è terminata 73 a 86 (14-22, 20-23, 14-25, 25-16) a favore della formazione trevigliese.

Bergamo: Terrence Roderick 20 (5/13, 1/4), Brandon Taylor 17 (4/9, 3/6), Lorenzo Benvenuti 9 (4/6, 0/0), Giovanni Fattori 8 (4/7, 0/2), Luigi Sergio 6 (1/1, 1/2), Andrea Casella 6 (3/6, 0/3), Dario Zucca 5 (2/6, 0/2), Ruben Zugno 2 (1/3, 0/0), Ferdi Bedini 0 (0/0, 0/0), Marcello Piccoli 0 (0/0, 0/0), Andrea Augeri 0 (0/0, 0/0), Federico Marelli 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 10 / 13 – Rimbalzi: 33 6 + 27 (Terrence Roderick 15) – Assist: 12 (Brandon Taylor 6)
Remer Blu Basket Treviglio: Chris Roberts 24 (2/7, 6/14), Lorenzo Caroti 16 (1/2, 4/5), Mitja Nikolic 14 (4/6, 2/5), Andrea Pecchia 10 (4/9, 0/6), Jacopo Borra 7 (2/6, 0/1), Ursulo D’almeida 6 (1/2, 1/2), Mattia Palumbo 5 (2/3, 0/1), Celis Taflaj 4 (2/3, 0/0), Edoardo Tiberti 0 (0/1, 0/0), Soma Abati toure 0 (0/0, 0/0), Matteo Belotti 0 (0/0, 0/0), Andrea Siciliano 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 11 / 15 – Rimbalzi: 39 8 + 31 (Andrea Pecchia, Jacopo Borra 9) – Assist: 15 (Andrea Pecchia7)

Bergamo Basket 2014 – Remer Treviglio 73-86

Pubblico delle grandi occasioni al PalaAgnelli, sold out per la la gara di ritorno del derby tra Treviglio e Bergamo. Terminate le coreografe (spettacolare quelle trevigliese organizzate dagli impagabili Rangers), ecco gli starting five con Nikolic, Caroti, Roberts, Pecchia, Borra. Bergamo scende in campo con Roderick, Fattori, Sergio, Taylor, Benvenuti.

Parte subito in attacco Treviglio che guadagna un fallo cui fa seguito la tripla di Caroti. Bergamo fatica a mettersi in ritmo fino al facile canestro di Roderick. La difesa molto attenta di Treviglio costringe Bergamo all’infrazione di 24”. Altra tripla di Nikolic. Fattori realizza dallo smile ma è ancora Caroti a realizzare da oltre arco. Benvenuti va a canestro da sotto mentre prova anche Borra senza ritmo dalla lunga. La quarta tripla di serata per Treviglio (Nikolic) costringe Dell’Agnello al primo time out sul -6. Primo giro in lunetta per Borra (2 su 2). Casella prova a rimettere in carreggiata i suoi ma i gialloneri a -3’57” sono già in bonus e pochi secondi dopo il terzo fallo di Sergio manda in lunetta Roberts (2 su 2). Fattori va ancora a segno sempre dal pitturato. Per la Remer c’è pero un ispiratissimo Caroti alla terza tripla (+9). Vertemati decide di far riposare Roberts e Nikolic lasciando spazio a D’Almeida e Palumbo. Entra anche Tiberti per Borra. Fattori trova sempre il pertugio giusto in area vanamente contrastato da Tiberti ma è la tripla di D’Almeida a portare la Remer a +10. A pochi secondi dalla sirena Caroti va in panchina per Taflaj. Allo scadere Roderick si presenta in lunetta per il -8. Prova la preghiera Pecchia ed il tempo si chiude nettamente a favore di Treviglio 22-14.

Secondo quarto. Si riparte con Zucca che trova un fallo e fa 1 su 2 dalla lunetta. Zugno accorcia ulteriormente e Bergamo è ora nuovamente in partita. Un volitivo Caroti si guadagna due liberi che fattura a metà. La grande stoppata di Borra, la tripla di Roberts ed il contropiede di Palumbo ridanno entusiasmo a Treviglio che raggiunge il massimo vantaggio (+11). A -7’19” l’ennesima tripla di Roberts obbliga Bergamo ad un nuovo time out (-14). Si riparte però con un canestro sul velluto di Nikolic anche se Taylor si fa vedere subito dopo dalla lunga. Ancora Nikolic è preciso dall’area ed un’altra bomba di Roberts aggiorna nuovamente il vantaggio trevigliese a +18. Roberts è scatenato e mette scompiglio nella difesa bergamasca. La Remer gioca in velocità e per poco non realizza ancora. A -4’51” Treviglio va in bonus. Bergamo torna a segnare con Fattori e Vertemati decide di richiamare i suoi in panchina. L’alleyoop di Caroti per Roberts esalta i tifosi ospiti poi è Roderick a realizzare la prima tripla. Con Treviglio in bonus è ancora Roderick a ripresentarsi in lunetta (2 su 2). Tiberti assist man per Nikolic. Benvenuti porta allo score altri due punti dalla lunetta (2 su 2) e dalla palla persa di Treviglio nasce un facile canestro di Taylor. Panchina trevigliese che chiama nuovamente time out a -1’28” sul +10. Il contropiede di Zucca riduce ulteriormente il divario dopo un fallo non fischiato a Pecchia. Caroti a -16” si presenta in lunetta (1 su 2). La palla contesa tra Roderick e Roberts premia Treviglio con ultimo possesso in mano agli ospiti che chiudono con il canestro di prepotenza di Palumbo. La sirena manda le squadre negli spogliatoi con Treviglio ancora avanti 43-34 in una gara emozionante e senza momenti di pausa.

Terzo periodo. Benvenuti inaugura la frazione ma Roberts è in serata e realizza da oltre arco. Ancora Roberts pur in precario equilibrio ne mette due dall’area. Facile canestro per Roderick ma arrivano anche i primi due di Pecchia. Arriva anche la schiacciata di Borra. Il secondo canestro di di Pecchia costringe Bergamo sul -18 al primo time out della ripresa. I gialloneri escono dalla panchina con i due punti di Casella poi è ancora Roberts con la quinta tripla di serata a proseguire il suo show. Borra lotta in difesa ed in attacco si guadagna un canestro più fallo realizzando un gioco da tre (+22). Casella sfrutta una palla persa di Pecchia. Roderick fallisce un comodo appoggio mentre Sergio va in lunetta (1 su 2). Taylor prova a rompere l’inerzia della gara con un comodo appoggio e Vertemati chiama i suoi in panchina sul +17. Storie tese tra Roderick e Palumbo con l’8 di Bergamo che si guadagna un giro in lunetta (1 su 2). Un giro di lancette e Roderick trova un altro fallo. Questa volta è un 2 su 2 che riporta Bergamo a -14. Sull’altro fallo Sergio compie il quarto fallo. D’Almeida va in lunetta (1 su 2). Ancora Pecchia dallo smile poi arriva la tripla di Caroti e Treviglio nuovamente a +20. Caroti fa scorrere i secondi ed appoggia nuovamente a canestro per il +22. E qui finisce il tempo con una Remer che chiude con un meritato parziale di 25-14.

Ultima frazione. Subito canestro in allontanamento di Pecchia e schiacciata di D’Almeida. Benvenuti interrompe la furia trevigliese. Si riparte con un’altra tripla di Roberts (+27). Bergamo sembra accusare il colpo e anche Taflaj si iscrive a referto. Si rivede Roderick dall’area mentre anche Taylor va a segno in contropiede. Roderick prova a dare la carica ai suoi con un parziale di 6-0 per Bergamo. Treviglio chiama giustamente time out. Sergio in terzo tempo mette dentro i punti del -21 con Roberts che lascia scadere i 24”. Taylor da sotto accorcia ulteriormente cercando poi di mettere pressione soprattutto con una difesa molto fisica. Torna in lunetta Pecchia (2 su 2). Bel canestro di Zucca da sotto. Quarto fallo per Nikolic mentre Borra continua a gigantegggiare nell’area. Il contropiede di Pecchia per Nikolic ristabilisce il netto vantaggio poi arriva la tripla di Taylor. Ormai Bergamo è solo i suoi due americani e ci pensa nuovamente Roderick a muovere il tabellino. Taflaj è bravo a proteggere palla e segnare ma orma la partita è segnata e la tripla di Sergio serve solo per le statistiche. Borra Roberts e Nikolic vanno in panchina sul +15. Standing ovation anche per Pecchia e Caroti con secondi per Belotti, Tourè e Siciliano. Palumbo va in lunetta (1 su 2). Finisce in tripudio per i trevigliesi che chiudono il match ampiamente dominato. Vittoria del collettivo e gara dominata per quasi tutto l’incontro. Strepitoso Roberts, ma inutile parlare oggi dei singoli, visto che tutta la squadra ha regalato ottime giocate ed emozioni ai numerosissimi tifosi trevigliesi giunti a Bergamo.

Giuseppe De Carli

Una Remer Treviglio super domina il derby: vittoria sulla Bergamo Basket
Una Remer Treviglio super domina il derby: vittoria sulla Bergamo Basket

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.