BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

La disabilità vista da un bambino: il video della bergamasca Camilla

“Interview to a little friend”: realizzata dalla bergamasca Camilla Battaini, 22 anni di Albino, in collaborazione con l'associazione olandese NSGK, per abbattere le barriere sociali e aiutare le persone diversamente abili

Più informazioni su

Si chiama “Interview to a little friend”, cioè “Intervista a un piccolo amico”, il video online sul tema della disabilità pubblicato sui social in questi giorni e sviluppato e prodotto da un’idea della bergamasca Camilla Battaini, 22 anni di Albino, in collaborazione con Leonardo, 7 anni, e l’organizzazione olandese NSGK a sostegno delle persone diversamente abili del mondo.

La breve video-intervista, postata sui social, affronta la tematica della disabilità reinterpretata e spiegata da Leonardo, un bambino di soli 7 anni che con semplici parole e con l’innocenza della sua giovane età prova a spiegare cosa significhi essere disabili al giorno d’oggi e suggerisce come ognuno di noi nel suo piccolo possa aiutare le persone diversamente abili a vivere meglio, a vivere «una vita normale» come afferma lui.

Camilla Battaini, bergamasca d’origine, ha realizzato questo video per l’associazione olandese NSGK – voor het gehandicapte kind, un’associazione dei Paesi Bassi che dal 1950 aiuta le persone diversamente abili a superare ogni tipo di barriera sociale, oltre ai pregiudizi e agli ostacoli, che ogni giorno alcune persone devono affrontare nella nostra società.

L’organizzazione, nata originariamente per il sostegno di ragazzi diversamente abili e delle loro vite nei Paesi Bassi, oggi si preoccupa di fornire un supporto finanziario, attraverso fondi e donazioni, per lo sviluppo di progetti destinati a bambini e giovani disabili in vari Paesi. Il tutto finalizzato a un unico obiettivo.
L’ideale di NSGK è, infatti, quello di creare una società in cui i bambini e i giovani con e senza disabilità possano giocare, imparare, praticare sport, vivere e lavorare insieme, con il fine ultimo di creare un’armonia vitale per tutti.

A pochi giorni dalla pubblicazione del video online, Camilla Battaini scrive sui social: «Al mondo ci sono molte persone che convivo con la disabilità, che ogni giorno devono affrontare ostacoli e barriere sociali».

In un mondo in cui troppo spesso non ci si preoccupa di sostenere le persone diversamente abili e i volontari, la risposta del piccolo Leonardo sorprende tutti e il suo messaggio finale invoglia a non lasciar passare inosservato quello che che accade intorno a noi, ma ad aiutare queste persone e i loro aiutanti attraverso piccole attenzioni e donazioni, per garantire loro un sostegno degno e possibilità di vita migliori.

QUI IL VIDEO

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.