BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Doppio Zapata più Castagne: l’Atalanta asfalta la Juve e vola in semifinale di Coppa Italia

Il colombiano e il belga stendono la corazzata di Allegri: ora la Fiorentina

Più informazioni su

Tredici anni fa, nel gennaio del 2005, la tripletta di Lazzari fu l’ultima gioia atalantina contro la Juventus in Coppa Italia. Oggi, mercoledì 30 gennaio 2019, l’impresa si ripete: i nerazzurri battono – anzi, asfaltano – la corazzata di Allegri e volano in semifinale di Coppa Italia.

Un 3-0 chiaro, netto e rotondo che non lascia spazio a repliche. Perché sì, l’Atalanta è stata davvero troppa anche per CR7 e compagni (che la Coppa Italia l’avevano vinta quattro volte di fila dal 2015 ad oggi).

Letale l’uno-due servito alla Juve da Castagne e Zapata poco prima della fine del primo tempo: al 37′ il belga ruba palla a Cancelo sulla trequarti e al limite dell’area fulmine Szczesny con un destro preciso preciso, mentre due minuti dopo replica Zapata con un tiro-bomba che beffa il portiere polacco sul primo palo.

Nella ripresa i torinesi cercano di rientrare in partita ma non ce n’è, i nerazzurri sono perfetti anche in difesa e il muro eretto davanti a Berisha regge.

Nel finale ci pensa così Zapata ad aggiornare i suoi numeri paurosi, realizzando la tripletta del 3-0 che lo porta a quota 20 gol stagionali (15 in campionato, 3 in Coppa Italia e 2 in Europa League).

Unica nota negativa il ko Ilicic nel primo tempo (ma non dovrebbe essere nulla di grave, pare) e le ammonizioni che porteranno la squalifica sia a Freuler che a Djimsiti. Ma anche questo non può rovinare la grande festa bergamasca, regalata da un grande mister, Gasperini, e da un gruppo che sta scrivendo la storia di questo club.

Per l’Atalanta si aprono così le porte della semifinale con la Fiorentina, due match tra febbraio e aprile per continuare a sognare.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.