BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Roncola, rapina l’ufficio postale e si ferma nel bar di fronte: 47enne arrestato

L'uomo, dopo essere tornato a casa per cambiarsi la felpa, è tornato a pochi metri dal luogo della rapina

Sembrava un colpo riuscito, invece D.S., 47enne di origine calabrese, è finito in manette nella mattinata di martedì 29 gennaio per la rapina messa a segno all’ufficio postale di Roncola.

Intorno alle 8.10, pochi minuti dopo l’apertura degli uffici, l’uomo si è presentato allo sportello con il volto coperto da una sciarpa e dal cappuccio della felpa che indossava, minacciando con un coltello da cucina lungo 27 centimetri l’unico impiegato presente e facendosi consegnare i soldi in cassa.

Preso il bottino, 500 euro in contanti, il 47enne è scappato ed è tornato nell’appartamento in cui alloggiava, sempre nel comune della Valle Imagna, a meno di 200 metri di distanza dall’ufficio postale rapinato. Una volta a casa, si è tolto la felpa e ha riposto nel cassetto il coltello utilizzato per il colpo.

Poi si è infilato in un bar, tornando proprio davanti alle Poste. E lì, poco più di un’ora dopo la rapina, è stato sorpreso dai carabinieri che nel frattempo si erano messi sulle sue tracce aiutati dalla precisa descrizione del rapinatore fornita dall’impiegato dell’ufficio postale.

Rapina Roncola

Ad inchiodarlo sono stati i pantaloni e le scarpe, gli stessi che aveva addosso quando ha messo a segno il colpo.

Quando i carabinieri della compagnia di Zogno hanno perquisito la sua abitazione trovando felpa e coltello, il 47enne – con precedenti specifici – ha ammesso le proprio colpe. Ai militari che l’hanno arrestato ha spiegato che aveva urgente bisogno di soldi per dei debiti contratti nelle ultime settimane.

Addosso all’uomo sono stati trovati 180 euro in contanti, solo una parte del bottino ricavato dalla rapina.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.