Campionati italiani di marcia, 50 chilometri da record per Nicole Colombi - BergamoNews
Il successo

Campionati italiani di marcia, 50 chilometri da record per Nicole Colombi

La ventitrenne di Scanzorosciate ha battuto la compagna di squadra Roberta Caracccia

Esordio con record per Nicole Colombi che sulle strade di San Giorgio di Gioiosa Marea ha conquistato il titolo italiano nella 50 chilometri di marcia.

La ventitrenne di Scanzorosciate, alla prima esperienza nella distanza, ha distanziato di quasi un’ora la compagna di squadra Roberta Caraccia, divenendo così la seconda bergamasca a vincere il titolo nella specialità dopo il successo di Beatrice Foresti nel 2018.

Nella competizione disputatasi nella località messinese la marciatrice dell’Atletica Brescia 1950 non si è limitata a conquistare il tricolore, ma ha provveduto anche a fissare in 4h27’38” il nuovo record italiano, crono più veloce di quasi due minuti rispetto a quello fatto segnare diciassette anni fa da Natalia Bruniko.

Ad accompagnare Nicole Colombi per un buon tratto di gara è stata Beatrice Foresti (Atletica Bergamo ‘59) che, come annunciato alla vigilia, ha concluso la propria prova attorno al trentacinquesimo chilometro con un tempo di 3h11’27”, discorso diverso per la ventiseienne di Brembate Sopra Federica Curiazzi (Atletica Bergamo ’59) che, al rientro in una competizione ufficiale dopo tre anni dal ritiro, ha preferito abbandonare la gara attorno al dodicesimo giro.

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it