BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Non solo Roma, anche Inter e Bayern: tutti vogliono Mancini, l’Atalanta spera nell’asta

Il difensore è finito sul taccuino di diversi club italiani ed europei: vale almeno 20 milioni

Non c’è solo la Roma su Gianluca Mancini: il difensore toscano che sta esplodendo sotto la guida di Gasperini è ormai finito sul taccuino dei top club italiani ed europei.

I giallorossi sono in vantaggio, sono stati i primi a muoversi e con l’Atalanta c’è ormai da tempo un rapporto più che buono (vedi l’affare Cristante chiuso senza problemi la scorsa estate).

I nerazzurri, però, non hanno nessuna fretta di chiudere, anche perché negli ultimi giorni al procuratore del ragazzo sono arrivate tante chiamate. Su tutte, quella che più ha attirato l’attenzione di Zingonia è stata quella del Bayern Monaco: i campioni di Germania hanno chiesto informazioni, seppur senza muoversi ufficialmente.

Oltre ai tedeschi sulle orme di Mancini c’è anche l’Inter, che sogna per il futuro una coppia difensiva tutta italiana di ex atalantini con Alessandro Bastoni, prelevato dai bergamaschi nel 2018 e oggi girato in prestito al Parma, dove il ragazzo classe 1999 sta collezionando partite da titolare a fianco di Bruno Alves.

Sia l’Inter che il Bayern hanno promesso all’agente del difensore toscano, Claudio Vigorelli, di tornare a farsi vivi al termine della stagione. Non prima. La Roma, proprio per questo, spera di poter chiudere l’affare in tempi brevi, magari strappando un mezzo accordo con l’Atalanta prima della fine di gennaio per poi avere l’ex Perugia nel luglio prossimo.

La dirigenza nerazzurra, però, spera che in estate si possa scatenare un’asta: ad oggi Mancini vale almeno 20 milioni di euro. Si prospetta un’altra clamorosa plusvalenza per la famiglia Percassi.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.