• Abbonati
Il sindacato

Maurizio Landini sarà il nuovo segretario generale della Cgil

L'accordo per scongiurare la spaccatura nella Cgil è stato raggiunto nella notte tra martedì 22 e mercoledì 23 gennaio.

Maurizio Landini sarà il nuovo segretario generale della Cgil, mentre il suo vice sarà Vincenzo Colla (segretario della Cgil dell’Emilia Romagna). Accanto a Colla, alla vicesegreteria anche Gianna Fracassi.

L’annuncio arriva da Bari dove si sta svolgendo il congresso della Cgil che deve trovare un successore a Susanna Camusso, rimasta per otto anni alla guida del primo sindacato italiano.

L’accordo per scongiurare la spaccatura nella Cgil è stato raggiunto nella notte tra martedì 22 e mercoledì 23 gennaio. La segreteria sarà composta da 10 persone, sette dell’area Camusso e tre dell’area Colla (oltre al vicesegretario, Roberto Ghiselli e il segretario dei chimici Emilio Ghiselli).
Ora l’accordo dovrà essere confermato dal voto degli oltre 800 delegati al congresso.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Abbonati!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI