Quantcast
Insulti e minacce sui social, chiuso il profilo Facebook dell'omicida - BergamoNews
Delitto di gorlago

Insulti e minacce sui social, chiuso il profilo Facebook dell’omicida

Nei giorni scorsi era stato preso d'assalto dagli utenti

Insulti, minacce e auguri di morte sui social erano cominciati ancor prima che la sua confessione fosse resa pubblica.

È stato chiuso il profilo Facebook di Chiara Alessandri, la 43enne di Gorlago accusata di aver ucciso a colpi di martello la moglie dell’ex amante.

Il profilo dell’omicida era stato preso d’assalto dagli utenti del social network. Sotto alle foto postate dalla Alessandri, i commenti si erano moltiplicati in fretta. Decine, forse centinaia, compresi quelli di chi le augurava la morte tra atroci sofferenze e indicibili sevizie.

Un tribunale virtuale al quale è stato ora messo un freno.

 

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
leggi anche
Social
Dramma nel dramma
L’omicidio di Gorlago e la giustizia popolare nell’era dei social
Stefania Crotti mamma uccisa
Le indagini
Delitto di Gorlago, interrogata la badante che ha sentito l’urlo di una donna
A Gorlago dopo l'omicidio
Le reazioni
A Gorlago dopo l’omicidio: “Ora pensiamo ai 4 bimbi che hanno perso le loro mamme”
Stefania Crotti mamma uccisa
Il caso
Omicidio Gorlago, attesa per l’autopsia: killer in sopralluogo nei giorni precedenti?
Stefania Crotti mamma uccisa
Il delitto
Mamma di Gorlago uccisa e bruciata: indagata l’ex amante del marito
Stefania, la mamma morta carbonizzata
La svolta
Mamma di Gorlago uccisa, confessa l’ex amante del marito: “Volevo solo un chiarimento”
stefania crotti
Il giallo
Stefania, la mamma di Gorlago carbonizzata, riconosciuta dalla fede e da un tatuaggio
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI