BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Bonate, il defibrillatore scomparso torna al suo posto: “Grazie alla Croce Rossa”

Furto oppure odiosa bravata, poco importa. Ora, grazie a una donazione, è stato riposizionato nella teca del palazzo comunale

Più informazioni su

Furto oppure odiosa bravata, poco importa. Qualcuno l’aveva fatto sparire, ma ora è tornato al suo posto. “Grazie alla donazione del comitato locale della Croce Rossa – spiega il sindaco di Bonate Sotto, Carlo Previtali – un nuovo defibrillatore è stato riposizionato nella teca presso il palazzo comunale. Auguriamoci ora che possa essere tolto solo per salvare vite umane e non per altro”.

Il fatto risale all’8 gennaio, quando ignoti prelevarono il dispositivo dietro al palazzo comunale. “Abbiamo atteso invano, sperando che fosse stato tolto e utilizzato per salvare una vita umana – aveva commentato il sindaco sui social, ma più passava il tempo più si fa strada la cruda realtà: furto o bravata? -. Nel primo caso gesto esecrabile, nel secondo caso gesto altrettanto inaccettabile. Non è ammissibile che si ‘giochi’ con i dispositivi salvavita”.

Il post del primo cittadino aveva ottenuto decine e decine di condivisioni. Ora il lieto fine, grazie alla donazione della Croce Rossa.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.