• Abbonati
La ricorrenza

Giornata degli abbracci, salutari e alleati contro il lunedì più triste dell’anno

Ogni anno il 21 gennaio si celebrano questi semplici gesti affettuosi. Un aiuto per affrontare il giorno più triste dell'anno che cade il terzo lunedì di gennaio e nel 2019 coincide con questa data.

Lunedì 21 gennaio è la giornata mondiale degli abbracci. Ogni anno la ricorrenza celebra questi semplici gesti affettuosi che fanno bene sia a livello psicologico ed emotivo sia mentale e corporeo.

Diverse ricerche hanno mostrato che hanno tanti effetti benefici per la salute: rilasciano ormoni salutari come l’ossitocina, riducono i livelli di stress percepiti e misurati oggettivamente (con il calo del principale ormone dello stress, chiamato cortisolo), fanno bene alla salute cardiovascolare, difendono dalle infezioni e sono in grado di sprigionare emozioni positive.

Le ripercussioni virtuose sono molteplici tanto sul piano personale quanto su quello sociale: gli abbracci favoriscono la riduzione dei conflitti, il rafforzamento di attaccamento e legami, l’aumento della capacità di riconoscere le emozioni altrui (empatia), di fedeltà e sincerità.

Questa giornata, nata negli anni Ottanta con il nome di “National Hug Day”, è stata ideata dal reverendo Kevin Zaborney a Clio nel Michigan, negli Stati Uniti e successivamente è stata introdotta anche in altri Paesi come Canada, Russia, Cina, Inghilterra, Australia, Germania e Polonia per poi espandersi su scala globale.

Lunedì 21 è anche il “Blue Monday”, il giorno più triste dell’anno, che cade il terzo lunedì di gennaio. A identificarlo, nel 2005, è stato il dottor Cliff Arnall, uno psicologo dell’Università di Cardiff, con una formula matematica che incrociava alcune variabili come il clima invernale, i sensi di colpa per i soldi spesi a Natale, il calo di motivazione dopo le feste e la crescente necessità di darsi da fare. Questo giorno ovviamente non poteva che cadere in inverno, stagione che genera il winter blues, la cosiddetta depressione invernale.

Gli abbracci sicuramente possono avere effetti positivi anche in questo contesto coniugando il significato delle due ricorrenze.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Abbonati!
Più informazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI