BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Presente e futuro della bici in Italia: due giorni di dibattito a Bergamo

L'iniziativa di Legambiente e Fiab-Pedalopolis Bergamo

“Crescono città bike friendly e una sempre maggiore attenzione alla ciclomobilità anche in Italia, smentendo la sensazione diffusa che il nostro Paese sia condannato ad arrancare in coda al gruppo delle nazioni dalle evidenti virtù pedalatorie urbane e cicloturistiche”.

Partendo da questo tema, Legambiente e Fiab-Pedalopolis Bergamo, organizzano due incontri per parlare del presente e del futuro della bici in Italia, di quali politiche e pratiche, a livello locale e nazionale, si devono promuovere e di quali abitudini si devono abbandonare.

Venerdì 18, alle 18, presentazione del dossier “L’A Bi Ci – 2° Rapporto Legambici sull’economia della bici in Italia” interverrà Federico Del Prete di Legambici e relatore del dossier, che ne discuterà con Stefano Zenoni, assessore alla mobilità del Comune di Bergamo, e Nicola Cremaschi, presidente di Legambiente Bergamo.

Sabato 19, alle 18, “Dalla parte di chi pedala”, la presidente nazionale di FIAB (Federazione Italiana Amici della Bicicletta) Giulietta Pagliaccio, il coordinatore regionale Piercarlo Bertolotti e la presidente di Pedalopolis Giulia Porta presenteranno le attività politiche e culturali portate avanti a livello nazionale e locale da FIAB e daranno il benvenuto all’associazione Pedalopolis che, dopo 10 anni di attività, da quest’anno entra a far parte ufficialmente della famiglia FIAB.

Entrambi gli incontri saranno occasione di dibattito e confronto sul tema della ciclabilità cittadina anche in vista della prossima campagna elettorale e dello sviluppo del PUMS del Comune di Bergamo.

Gli incontri si svolgeranno presso il nuovo Bikefellas Cafè, in via Giuseppe Gaudenzi 6, e saranno seguiti da un aperitivo durante il quale poter proseguire in maniera più informale i temi discussi.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.