Quantcast
Cartelli e barriere di notte in mezzo alla strada: "Da ragazzata a disgrazia basta poco" - BergamoNews
Berzo san fermo

Cartelli e barriere di notte in mezzo alla strada: “Da ragazzata a disgrazia basta poco”

Il Comune avvisa: "Rischi notevoli per automobilisti e motociclisti"

Non è la prima volta che succede. Nella notte tra sabato 12 e domenica 13 gennaio, lungo il cantiere Uniacque di via Europa Unita, “qualcuno ha pensato bene di divertirsi spostando i cartelli e barriere in mezzo alla strada, creando un rischio notevole per automobilisti ma soprattutto motociclisti” denuncia il Comune di Berzo San Fermo sul suo profilo Facebook. “Una ragazzata che può fare male”, la definisce.

Qualche settimana fa erano già stati ammoniti dei ragazzi, ma non erano stati colti sul fatto. “Chiediamo a voi genitori, che ieri sera avevate i vostri ragazzi in giro per Berzo, di spiegare loro che da una bravata può nascere una disgrazia – l’appello dell’amministrazione -. Chi l’ha messa in atto lo ha fatto senz’altro con scopo goliardico ma dimostra di non aver ben compreso i rischi, le responsabilità e le conseguenze dei propri gesti”.

Il Comune ringrazia “quanti, pur nel l’incertezza che sia o no stati loro, spenderanno un minuto del loro tempo per redarguire i propri figli”. Oltre, ovviamente, chi ha provveduto a mettere in sicurezza la strada spostando a lato gli ostacoli. Anche i carabinieri sono stati avvisati del fatto.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
Più informazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI