Quantcast
Cisano e l'emergenza viabilità: mezzi pesanti triplicati, un incidente a settimana - BergamoNews
Ponte chiuso e non solo

Cisano e l’emergenza viabilità: mezzi pesanti triplicati, un incidente a settimana video

I report di Polizia Locale: "Manto stradale degradato, rischio cedimenti". Il sindaco: "Variante necessaria". E spunta un emendamento da presentare al Ministro

Il sindaco Andrea Previtali ne sente parlare dagli anni Novanta. Per ottenerla ha lanciato molti appelli, ma la variante di Cisano è ancora lì dov’era trent’anni fa. Sulla carta.

Il primo cittadino leghista, in carica dal 2012, la considera la panacea a un problema storico del paese: la viabilità. Una croce che – a dire il vero – riguarda un po’ tutto il circondario: tra “colli di bottiglia”, traffico congestionato e strade che faticano a sopportare i flussi attuali.

“L’opera è già stata finanziata – ricorda il sindaco Previtali -. Poi, l’entrata in vigore del nuovo codice per gli appalti ne ha ritardato la programmazione”. Un punto di partenza della riqualificazione della Lecco-Bergamo al quale dovrebbe seguire la cosiddetta tangenziale di Cisano.

“Secondo le rilevazioni effettuate dalla Provincia, negli ultimi otto anni è triplicato il traffico dei mezzi pesanti sulle nostre strade”, fa notare Previtali. Con tutto ciò che ne consegue. Dall’aprile 2013 all’ottobre 2018 sono 221 gli interventi effettuati solo dalla Polizia Locale per i disagi provocati da camion e tir: 81 a seguito di perdite di carico, 120 di avarie, 20 per incidenti più o meno gravi sulle strade provinciali 342 e 639 (in aumento del 20% rispetto al quinquennio precedente).

Cisano, camion perde tronchi in strada

I report della Polizia

“Sono le uniche arterie di collegamento tra le province di Bergamo, Lecco e Como –  si legge nell’ultima relazione dell’Ufficio di Polizia Locale -. La paralisi del traffico è fonte di grossi disagi per tutti gli utenti della strada, in particolare i residenti che rischiano di non potersi muovere all’interno del paese. Disagi che si ripercuotono sui comuni limitrofi, dato che il blocco del traffico anche solo temporaneo è causa di code chilometriche“.

Le due strade provinciali, inoltre “per conformazione, tipologia e struttura poco si adattano al traffico pesante in transito e necessitano spesso di manutenzione”, spiega il report. Del resto, anche la presenza di buche e avvallamenti è una delle principali cause di perdite di carico, rallentamenti e sinistri (125 interventi e 44 feriti). L’ultimo incidente mortale risale a nemmeno un mese fa, quando un’anziana di 79 anni venne investita sulla ex statale 342.

Dopo la chiusura del ponte

Una situazione che non ha fatto altro che peggiorare da settembre, con la chiusura del ponte di Calusco d’Adda. L’aumento del traffico, in particolare negli orari di punta, sta pesando sulla circolazione di auto e bus, quest’ultimi soggetti a ritardi “tanto da dover rivedere alcune fermate”, viene sottolineato nel report. Che segnala come i veicoli provenienti o diretti nel meratese e a Bergamo, dovendo raggiungere il ponte di Brivio sono invogliati a percorrere la sp 342 e attraversare il centro di Cisano anziché dirigersi sulla Terno-Bergamo. A tal proposito, uno dei picchi di affluenza si è toccato lo scorso 19 settembre, quando nel giro di due ore – dalle 15 alle 17 – sulla via Baracca, lungo la strada provinciale 169, furono rilevati 1.250 veicoli in transito.

Gli agenti non usano mezzi termini. Anzi, parlano di “manto stradale fortemente degradato”, con il rischio di “cedimenti strutturali” conseguenti l’aumento del traffico “tali da costituire un serio pericolo per la circolazione”.

“Ora – aggiunge il sindaco – bisogna anche fare i conti con la possibilità che sia Anas a farsi carico della realizzazione della variante (a preoccupare sono ulteriori lungaggini nelle tempistiche, ndr). “È auspicabile – conclude Previtali – che siano le Province a mantenere le competenze sull’opera, per questo i parlamentari stanno pensando di presentare un emendamento al Ministro Toninelli“.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
leggi anche
Automedica
Venerdì alle 7
Un’auto la investe di prima mattina a Cisano: donna muore
Traffico
L'appello
Variante di Cisano, il M5S chiede tempi stretti: “Oggi la viabilità è un disagio unico”
variante di Cisano Bergamasco
L'assessore regionale
Viabilità Bergamo-Lecco, Terzi: “Si progetti subito la variante di Cisano”
incidente cisano
L'attacco
Camion ribaltato a Cisano, il sindaco: “Ora basta, serve la Variante”
Camion in fiamme a Barzana
Lunedì pomeriggio
Camion in fiamme a Cisano, paura sulla Briantea
incidente cisano
Lunedì pomeriggio
Camion sbanda e invade il marciapiede: tragedia sfiorata a Cisano
blocco ferro cisano
Martedì pomeriggio
Cisano, tir perde blocco di ferro sulla Briantea
Andrea Previtali
Amministrative 2017
Previtali, Lega Nord: “Strada nuova per il traffico pesante, Cisano più vivibile”
Ambulanza
L'incidente
Cisano, tamponamento fra 3 auto: feriti 4 giovani, uno è in pericolo di vita
Il ministro Toninelli a Calusco d'Adda
La visita
Il ministro Toninelli al ponte di Calusco: “Una priorità nazionale”
variante di Cisano Bergamasco
Viabilità
Variante di Cisano, c’è l’ok al progetto definitivo: “Un passo importante”
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI