Quantcast
Foppolo, chiesto il rinvio a giudizio per l'ex sindaco e altri 16 - BergamoNews
L'inchiesta

Foppolo, chiesto il rinvio a giudizio per l’ex sindaco e altri 16

Oltre 40 i capi d'accusa contestati

Il primo filone di indagine dell’inchiesta si è chiuso. Ora, il pubblico ministero Gianluigi Dettori, titolare della maxi inchiesta su Foppolo, ha inviato il gip la richiesta di rinvio a giudizio per i 17 indagati.

Oltre 40 i capi di accusa contestati. Dall’associazione per delinquere finalizzata alla bancarotta alla concussione, dalla corruzione alla turbativa d’asta. E ancora truffa, falso, abuso d’ufficio e tentata estorsione.

Una vicenda cominciata l’8 luglio 2016 con un incendio doloso alle seggiovie, e terminata con una presunta tangente da 500 mila euro.

Personaggio chiave dell’inchiesta è l’ex sindaco di Foppolo Giuseppe Berera, 50 anni. Secondo l’accusa era lui – insieme all’ex collega di Valleve Santo Cattaneo, considerato il suo braccio destro – a tirare le fila di quella che gli inquirenti definiscono una vera e propria associazione per delinquere, finalizzata ad una “gestione domestica e spregiudicata per il controllo economico e politico del territorio”.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
leggi anche
Tribunale di Bergamo
I comuni dell'alta valle
Processo Foppolo: anche Carona e Valleve parte civile
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI