BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“C’è Celentano”, speciale per l’81° compleanno del Molleggiato: la tv 5 gennaio

Per la prima serata in tv su RaiUno va in onda "Heidi", su RaiDue "C'è Celentano"; su RaiTre "Prima che la notte", su Rete4 "Delitto sul lago", su Canale5 "Fuga da Reuma Park", su Italia1 "L'ultimo dei templari" e su La7 "Little Murders by Agatha Christie".

Per la prima serata in tv, sabato 5 gennaio alle 21.05 su RaiDue andrà in onda lo speciale “C’è Celentano”. Domani, giorno dell’Epifania, Adriano Celentano compie 81 anni. Oggi, per celebrare il suo compleanno, verrà trasmesso questo programma che ripercorre la storia del “Molleggiato” con interviste e immagini dei momenti più significativi della sua carriera di cantante, attore e showman.

Su Canale Nove alle 21.25 sarà la volta del quarto appuntamento del ciclo “Firenze secondo me”, il programma dell’ex presidente del consiglio ed ex segretario del partito Democratico Matteo Renzi.
Scritto con Sergio Rubino, spazierà da Palazzo Vecchio agli Uffizi, passando per il corridoio del Vasari, Palazzo Pitti, il Giardino di Boboli e la Basilica di Santa Croce.

Su La7 alle 21.15 l’appuntamento è con il telefilm “Little Murders by Agatha Christie”, con Samuel Labarthe e Blandine Bellavoir. Andranno in onda due episodi intitolati “Laurence in defaillance” e “A carte scoperte”. Nel primo, mentre indaga sul tentato omicidio della celebre attrice Blanche Dulac, il commissario Swan Laurence è colpito da un tragico evento. Nel secondo, durante una cena alla quale vengono invitati Laurence e Alice Avril, il padrone di casa viene ucciso, e ognuno è sospettato, anche lo stesso commissario.

Rai5 alle 21.15 proporrà la visione dello spettacolo “Dralion”, del Cirque du Soleil.
Oriente ed Occidente si incontrano in questo show, la cui première risale al 1999, e dove la tradizione circense cinese si coniuga a quella del circo contemporaneo di matrice occidentale. Il titolo della performance è una parola-macedonia che fonde il Drago ed il Leone e traduce l’aderenza tra due mondi lontani ma non dissimili, celebrando la natura e la sua forza generatrice. Lo spettacolo chiude il ciclo di appuntamenti che Rai Cultura ha dedicato alla celebre compagnia di circo acrobatico canadese che dal 1984 fa sognare il pubblico di tutto il mondo con le sue straordinarie creazioni. Un percorso che attraversa il repertorio più che trentennale del Cirque du Soleil, facendo rivivere al pubblico televisivo le emozioni che milioni di spettatori hanno sperimentato dal vivo, sotto il maestoso tendone del circo, il Grand Chapiteau: le suggestioni mozzafiato suscitate dalle performance degli acrobati, la grandiosità stupefacente ed esotica delle scenografie, le immaginifiche figurazioni coreografiche, le musiche coinvolgenti e roboanti, vere e proprie colonne sonore originali degli show.

Ampia e variegata la programmazione dei film. Su RaiUno alle 21.25 c’è “Heidi”, con Anuk Steffen; su RaiTre alle 21.20 “Prima che la notte”, con Fabrizio Gifuni e Lorenza Indovina; su Rete4 alle 21.25 “Delitto sul lago”, con Corinne Touzet; su Canale5 alle 21.20 “Fuga da Reuma Park”, di Aldo, Giovanni e Giacomo; su Italia1 alle 21.25 “L’ultimo dei templari”, con Nicolas Cage; e su Tv8 alle 21.30 “Due sotto un tetto”, con Bridget Regan.
Ancora, su Rai4 alle 21.05 “Max Payne”, con Mark Wahlberg; su La7D alle 21.30 “The women”, con Meg Ryan; su Cielo, canale in chiaro di Sky, alle 21.15 “Belle d’amore”; su La5 alle 21.10 “L’incredibile caso di Babbo Natale”; su Iris alle 21 “Midnight in Paris”, con Owen Wilson; e su Italia2 alle 21.20 “Il sindaco – Italian politics 4 dummies”, con Ismaele La Vardera.

Da segnalare, infine, su Mediaset Extra alle 21.15 la replica di “Chi vuol essere milionario?” e su Real Time alle 19.50 “Junior bake off Italia”.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.