Quantcast
Sacbo e le accuse sull'inquinamento acustico: "Tutti i dati sono sul nostro sito" - BergamoNews
La replica

Sacbo e le accuse sull’inquinamento acustico: “Tutti i dati sono sul nostro sito”

Sacbo risponde alle contestazioni di Gigi Mologni del Comitato Aeroporto di Bergamo che aveva chiesto alla società che gestisce il Caravaggio maggiore trasparenza sui dati dell'inquinamento acustico

Sacbo risponde alle contestazioni di Gigi Mologni del Comitato Aeroporto di Bergamo che aveva chiesto alla società che gestisce il Caravaggio maggiore trasparenza sui dati dell’inquinamento acustico. Ecco la replica:

“L’analisi dei dati relativi al sistema di rilevamento acustico viene svolta con regolarità dal 2004 e all’insegna della massima trasparenza e completezza. Nella sezione dedicata sul sito web ufficiale MilanBergamoAirport.it risulta pubblicato il bollettino mensile di ottobre 2018, mentre il report di novembre è in fase di elaborazione.

La mole di dati raccolti dalla rete richiede infatti un’approfondita analisi di dettaglio a garanzia della rappresentatività delle informazioni trasmesse e rese disponibili al pubblico. Le informazioni sul clima acustico di delle 8 postazioni fisse ed 1 mobile attive allo stato attuale vengono immagazzinate con un dettaglio temporale al secondo. Unitamente ai dati acustico sono raccolte le informazioni meteorologiche e i dati relativi ai tracciati radar degli aeromobili. Tutte queste informazioni vengono correlate tra loro con metodi automatici che richiedono un attento e importante lavoro di verifica e validazione.

Le risorse umane e temporali investite da SACBO hanno permesso alla rete di monitoraggio di garantire una rappresentatività dei dati raccolti allineata e aderente a quanto previsto dalle “Linee guida per il conseguimento del massimo grado di efficienza dei sistemi di monitoraggio del rumore aeroportuale in Lombardia” approvate con DGR 808/05. La verifica di aderenza delle analisi e del funzionamento della rete ai dettami delle citate linee guida viene operata annualmente da ARPA Lombardia.

Oltre ai bollettini riassuntivi resi disponibili on-line vengono altresì prodotti dei compendi di maggior dettaglio, inviati periodicamente a tutti i membri della Commissione Aeroportuale. Detti report contengono, tra l’altro, informazioni relative alla rumorosità giornaliera, il numero di movimenti e la loro distribuzione spaziale.

Vengono inoltre periodicamente effettuate analisi di dettaglio sia dal punto di vista acustico che dal punto di vista della distribuzione spaziale delle rotte degli aeromobili a supporto delle analisi e decisioni della Commissione Aeroportuale di cui fanno parte le Amministrazioni Comunali che rappresentano la totalità dei cittadini e alle quali viene data la priorità assoluta.

Il tempo e l’attenzione dedicata all’analisi dei dati raccolti dalla rete di monitoraggio del rumore aeroportuale permette quindi di garantire l’attendibilità e la solidità delle informazioni rese disponibili alle Amministrazioni e al pubblico a vantaggio della trasparenza e condivisione di questa tipologia di dati ambientali”.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
leggi anche
rumore aerei
L'intervento
Aeroporto e rumore: “Vogliamo conoscere i dati sull’inquinamento acustico”
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI