BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Lettera sul comodino e poi scompare: “Aiutatemi a trovare mio fratello”

Stefano Lanzoni, ex esponente della Lega ed ex consigliere a Barbata, pare che avesse litigato con alcuni suoi sostenitori

E’ uscito di casa la mattina di domenica 23 dicembre e non ha più fatto rientro. Si tratta di Stefano Lanzoni, politico romanese, ex esponente della Lega ed ex consigliere comunale nel comune di Barbata. L’uomo, residente nella periferia di Romano di Lombardia, è uscito come suo solito a bordo della sua bicicletta e non è più rientrato. I parenti di Lanzoni, insospettiti dal tardivo rientro dell’uomo hanno provato a contattarlo più volte chiamandolo sul proprio numero di cellulare, trovandolo spento. A questo punto, non ricevendo nessun riscontro da parte dell’uomo, i familiari hanno lanciato l’allarme chiedendo aiuto ai carabinieri della Stazione di Romano.

A quanto pare Lanzoni, che aveva già compiuto un gesto simile nel 2009 “sparendo” però per sole poche ore, prima di far perdere le tracce avrebbe lasciato una lettera sul comodino della sua stanza; il contenuto al momento rimane sconosciuto.

Ignote le cause della sua scomparsa, anche se indiscrezioni – ancora non confermate – parlano di una possibile decisione maturata in seguito a un litigio con alcuni esponenti politici che nei giorni scorsi avevano deciso di ritirare la loro candidatura dalla lista civica che lo stesso Lanzoni sta preparando in vista delle prossime elezioni comunali del 2019.

Le ricerche dell’uomo sono immediatamente scattate, con Carabinieri, Vigili del fuoco e Polizia Locale che stanno setacciando l’area di Romano di Lombardia e del cremasco. Stando alle indagini, come rivelato dalla sorella di Lanzoni che ha lanciato un disperato appello sui Social network, le celle telefoniche avrebbero allacciato la sim del romanese nelle vicinanze di Sergnano e Camisano, in Provincia di Cremona, prima di perdere definitivamente il segnale.

“Pubblico questa foto di mio fratello – ha scritto la sorella di Lanzoni su Facebook – è scomparso ieri mattina da Romano di Lombardia. L’ultimo segnale delle celle telefoniche è stato segnalato tra Camisano/Sergnano. Prego condivisione a chi sta in queste zone della Lombardia. Ha un giubbetto grigio scuro e pantaloni scuri”.

Chiunque avesse notizie di Stefano Lanzoni è pregato di rivolgersi direttamente ai Carabinieri.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.